Home Napoli News Doppio infortunio per Meret: il comunicato del Napoli

Doppio infortunio per Meret: il comunicato del Napoli

CONDIVIDI

Non c’è pace per Alex Meret: il Napoli ha emesso un comunicato sulle condizioni del portiere, frenato da un doppio infortunio che fa slittare il suo rientro in campo.

infortunio Meret Napoli
Meret Napoli (Getty Images)

E’ già passato un mese dall’ultima gara disputata da Alex Meret tra i pali della porta del Napoli: il 3 febbraio sul campo della Sampdoria, poi un declino sancito dal sorpasso di Ospina nelle gerarchie di Gattuso, propenso a scegliere un portiere abile coi piedi per impostare l’azione a partire dal basso. Per Meret solo panchina e tanta frustrazione per aver perso un posto da titolare che sembrava saldissimo: per riconquistarselo dovrà attendere ancora un po’ di tempo, alla luce dell’intoppo di natura fisica che lo ha coinvolto.

Il Napoli ha reso note le condizioni dell’estremo difensore friulano con un comunicato in cui ha rivelato la presenza di un trauma contusivo con edema intraspongioso intorno alla cresta iliaca sinistra; questo però non è l’unico infortunio che affligge Meret, alle prese anche con esiti distrattivi di lieve grado a carico dei muscoli obliqui. Un doppio problema fisico che non fa altro che allontanare il suo ritorno in campo.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Quando si recupera Napoli-Inter: c’è un’ipotesi clamorosa

Infortunio Meret: quando potrebbe rientrare

infortunio Meret Napoli
Meret Napoli (Getty Images)

Il Napoli dovrebbe tornare a giocare il 14 marzo sul campo dell’Hellas Verona (per effetto dei rinvii legati all’emergenza Coronavirus) per poi concentrarsi sul ritorno degli ottavi di Champions League in programma il 18 al ‘Camp Nou’ di Barcellona: è proprio questa la partita messa nel mirino da Meret che vuole esserci a tutti i costi in quello che potrebbe essere lo snodo cruciale della stagione partenopea; difficile pensare che sarà titolare (Ospina è un osso duro da superare), ma nulla gli vieta di sognare un riscatto da ottenere con le unghie e con i denti per non pregiudicare la convocazione agli Europei itineranti, altro obiettivo da centrare per lasciarsi alle spalle un periodo da incubo.