Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, occhi dall’Europa su Boga: il Chelsea ha l’asso nella manica

Calciomercato Napoli, occhi dall’Europa su Boga: il Chelsea ha l’asso nella manica

CONDIVIDI

Calciomercato Napoli, folta concorrenza per l’esterno del Sassuolo Jeremie Boga. Ma a spuntarla potrebbe essere il Chelsea, che ha il diritto di recompra sul francese

Calciomercato Napoli Boga
Boga in azione contro la Juventus (Getty Images)

Non c’è solo il Napoli sulle tracce del gioiellino del Sassuolo Jeremie Boga. La concorrenza in Italia è forte, con l’Inter di Antonio Conte in primis che è pronta a sfidare il Napoli. Ma come riporta l’edizione odierna del quotidiano iberico Sport, sull’esterno francese classe 1997 c’è anche l’interesse del Barcellona e di tante altre squadre europee, tra cui la sua ex squadra, il Chelsea, che potrebbe decidere di riportare a Londra l’attaccante neroverde. Infatti, il club inglese ha sul calciatore un diritto di recompra fissato a 14 milioni, che se dovesse decidere di esercitare potrebbe sbaragliare la concorrenza, con buona pace anche degli azzurri, che da tempo lo hanno individuato come erede di Callejon.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Rinnovo Fabian Ruiz, l’agente glissa: “Tutto fermo, ci sono club importanti su di lui”

Calciomercato Napoli, l’identikit di Boga

Calciomercato Napoli Boga
Jeremie Boga Sassuolo (Getty Images)

Attaccante esterno classe 1997, Jeremie Boga è il profilo che il Napoli ha scelto per rimpiazzare il partente Callejon, che a fine stagione andrà via a parametro zero. Un ottimo acquisto sia per il presente che in ottica futura, l’attaccante francese naturalizzato ivoriano è cresciuto nelle giovanili del Chelsea, ma dopo una stagione in prestito al Birmingham poco convincente, nell’estate del 2018 è stato ceduto al Sassuolo. Con la maglia del club neroverde Boga ha ritrovato subito nuova linfa, e in questa stagione Boga ha compiuto il salto di qualità che ha attirato su di lui gli interessi dei grandi club europei, tra cui quello del Napoli. Oltre ad essere duttile e poter giocare anche come prima o seconda punta, Jeremie è molto bravo nell’1 vs 1, ed ha nel dribbling e nella velocità i suoi maggiori punti di forza.  Nel corso di questa stagione ha già realizzato 8 reti in 24 presenze, e adesso punta alla doppia cifra, coronavirus permettendo.