Home Napoli News Napoli, Fabian ingannato dalla stampa spagnola: “Non era un’intervista!”

Napoli, Fabian ingannato dalla stampa spagnola: “Non era un’intervista!”

CONDIVIDI

Fabian Ruiz ha scambiato una chiacchiera personale con un giornalista, e a insaputa  del calciatore, è diventata un’intervista

Fabian Ruiz Manolas
Manolas e Fabian (Getty Images)

In periodo di isolamento, le cose da fare per passare il tempo sono davvero poche. Si cucina, si gioca con la console, si fanno maratone di serie tv. I calciatori non sono esenti da tutto ciò. Fabian Ruiz ha recentemente rilasciato un’ “intervista” su hobby e passioni ad un giornalista di EFE, un’agenzia di stampa spagnola: “Il mio libro preferito è ‘Millenium – Quello che non uccide’, di David Lagercrantz. Mi piace perché combina suspense e azione, ti attira fino alla fine”. Per quanto riguarda la musica, Fabian preferisce: ” ‘Esencia’, l’album di El Barrio. Ogni volta che devo schiarire le idee o devo isolarmi ascolto questo disco. Le canzoni mi aiutano”. Lo spagnolo poi passa al cinema: “Il mio film preferito è ‘Gran Torino’ di Clint Eastwood. Mi ha colpito molto il personaggio, un lottatore, umile ed esemplare, mi rifletto in lui. La serie tv? ‘Trono di spade’ mi ha preso tantissimo. Volevo sempre vedere un altro episodio”. Infine, Ruiz racconta che il suo videogioco preferito è Fifa: “Mi piace sfidare i miei amici, parlare con loro mentre gioco e prenderli in giro quando li batto”.

LEGGI ANCHE >>> Sepe può tornare al Napoli al posto di Meret: ipotesi scambio

Fabian: “Ho parlato di cose personali, non era un’intervista”

Fabian Ruiz Napoli
Fabian Ruiz Napoli (Getty Images)

Fabian Ruiz ha rischiato di passare dalla paella alla frittata. Purtroppo per Fabian, questa non doveva essere un’intervista. Per lui era una chiacchierata, il giornalista invece ha approfittato per farne una notizia. Alla fine, ciò che è stato rilasciato non ha nulla a che fare con il mondo calcistico e la sua carriera, fortunatamente. E’ l’uomo mercato del Napoli, al centro dell’occhio mediatico e poteva dare informazioni inadeguate.
Il centrocampista azzurro ha solo parlato delle sue preferenze: ama il genere poliziesco, ascolta musica pop/rock spagnola e come tanti altri ha visto il Trono di Spade. Evidentemente, per non incorrere ad altre multe da parte della società e per avere la coscienza pulita, ha dovuto spiegare alla dirigenza del club che quello era solo uno scambio di battute informali con un giornalista spagnolo. Prontamente, la società ha rilasciato un tweet con le parole di Fabian Ruiz, che chiariscono la sua posizione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pasqua 2020, gli auguri di ADL: “Ne usciremo migliori, lavoriamo per riprendere”