Home Napoli News Fifa, nuove regole per la ripresa: cambiano sostituzioni e off-side

Fifa, nuove regole per la ripresa: cambiano sostituzioni e off-side

CONDIVIDI

La Fifa propone alcune nuove regole in vista della ripresa dei campionati e delle competizioni internazionali: più cambi, diversa valutazione del fuorigioco e niente sputi

fifa propone nuove regole
Sostituzione Insigne (Getty Images)

Il Coronavirus cambierà le nostre abitudini, anche quelle più radicate. Oltre all’uso dei dispositivi di protezione individuale, sarà buona norma mantenere la distanza tra le persone per i prossimi mesi. A causa della diffusione del virus alcuni Paesi hanno deciso di rinunciare al completamento dei propri campionati sportivi. In Italia, basket, rugby e pallavolo non riprenderanno, mentre il calcio spinge per tornare in campo ma non ci sono ancora le condizioni. Passeranno almeno 2 mesi prima di poter vedere una partita di calcio in diretta. Inoltre, il clima inciderà parecchio sulle prestazioni dei calciatori. Per questo motivo, la Fifa sta proponendo nuove regole all’Ifab, organo che modifica e stabilisce le regole del gioco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Stop campionati, la Francia si accoda. Cosa succederebbe in Serie A?

Fifa, le nuove regole per un calcio diverso: 5 cambi, niente sputi e fuorigioco diverso

Fifa propone nuove regole
Gianni Infantino (Getty Images)

Tra le proposte, quella più cara ai giocatori e ai club riguarda le sostituzioni. Idea lanciata da Claudio Ranieri, l’attuale allenatore della Sampdoria, e ampiamente accolta da Gianni Infantino: “Si dovrà garantire la salute degli atleti”, ha riportato Ticinonews. Quando si scenderà in campo, saranno disponibili cinque sostituzioni per squadra, perché le squadre dovranno giocare tante partite in un breve lasso di tempo e questo potrebbe causare infortuni e affaticamenti muscolari. Le altre nuove regole vagliate dalla Fifa concernono gli sputi e l’utilizzo del VAR per il fuorigioco. Per quanto riguarda la prima, Michel D’Hooghe, presidente del Comitato medico della FIFA, in un’intervista concessa al Daily Telegraph, ha rivelato: “Gli sputi dovranno essere vietati. Si punirà con un’ammonizione chi non rispetta le norme igienico-sanitarie volte a ridurre al minimo i contagi”. Invece, per l’off-side si sta pensando ad un metodo diverso per valutare le situazioni al limite. Gli arbitri nella sala video giudicheranno il criterio della “luce” tra l’attaccante e il difensore.

Queste ultime direttive potranno esser prese in considerazione soprattutto dalla prossima stagione sportiva per non stravolgere la conclusione dei campionati. Al contrario, le cinque sostituzioni saranno subito applicate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A, campionato nullo o playoff: aut-aut del calcio italiano