Home Napoli News Stadio San Paolo, la soluzione di Ciro Borriello al problema tifosi

Stadio San Paolo, la soluzione di Ciro Borriello al problema tifosi

CONDIVIDI

Le parole dell’assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, parlano di un possibile ritorno dei tifosi allo stadio San Paolo

Riportare i tifosi allo stadio, una necessità per il Napoli e per tutte le altre società di Italia. In questo giocherà un ruolo importante anche il Comune, che sta portando avanti un’opera di ristrutturazione graduale dello stadio San Paolo e ora, con lo sviluppo della pandemia Covid, un lavoro anche mediatico per far sì che i tifosi possano tornare presto a sedere sui sediolini degli impianti sportivi. A Radio Punto Nuovo lo ha spiegato bene l’assessore allo Sport Ciro Borriello, intervenuto sulla questione: “Questa è sicuramente una battaglia che possiamo intraprendere, ma il problema non è tanto la fine di questo campionato quanto l’inizio del prossimo”. 

La soluzione di Borriello: “Un seggiolino occupato ogni tre”

E così Borriello ha proposto una soluzione che potrebbe essere in grado di sbloccare questa enorme problematica legata al rischio di nuovi contagi Covid, in previsione del ritorno in campo delle squadre dopo la lunga sosta: “Se il campionato dovesse svolgersi al Centro-Sud, dove la previsione per giugno è 0 contagi, perché non pensare ad un sediolino e tre no per riaprire gli stadi? Sarebbe bellissimo ma non è una cosa che possiamo decidere noi. Spetta al Governo, alla Federazione, alla Lega. Noi come Comune di certo non ci penseremmo su due volte”. Di certo la proposta  è molto interessante. La palla ora passa alle istituzioni, che dovranno decidere per il possibile ritorno o meno dei tifosi all’interno degli stadi.