Home Altre News Coppa Italia, si gioca il 13 giugno? Clamorosa minaccia dell’Inter

Coppa Italia, si gioca il 13 giugno? Clamorosa minaccia dell’Inter

CONDIVIDI

L’ipotesi di giocare le semifinali della Coppa Italia il 13 giugno con finale il 17 giugno fa infuriare i club. L’Inter minaccia di schierare la Primavera.

Il calcio italiano riparte tra le polemiche. L’ipotesi avanzata dal Ministro Spadafora di giocare le semifinali di ritorno della Coppa Italia tra il 13 e il 14 giugno con la finale il 17 giugno infatti ha fatto infuriare i club interessati. Juventus, Milan e soprattutto Inter sarebbero fortemente contrari a questa soluzione.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La Serie A riparte il 20 giugno

Coppa Italia il 13 giugno: Inter in campo con la Primavera?

Eriksen all'Inter Fantacalcio
Conte nei guai (Getty Images)

Secondo quanto scrive ‘La Gazzetta dello Sport’, infatti, i nerazzurri sono pronti a dare battaglia in Lega e minaccerebbero addirittura di schierare la Primavera nel ritorno della semifinale di Coppa Italia a Napoli. Il rischio concreto per le formazioni coinvolte sarebbe quello di giocare tre partite in sette giorni dopo un lungo periodo di inattività e arrivare così alla ripresa del campionato in condizioni peggiori rispetto alle altre squadre. Una delle ipotesi in campo sarebbe quella di abolire i tempi supplementari: in caso di parità, insomma, si andrebbe direttamente ai calci di rigore. Ma difficilmente questa proposta basterà a convincere i club.

Le alternative: anticipare i recuperi o subito il campionato

San Paolo vuoto
San Paolo vuoto (Getty Images)

Sbrogliare l’intricata matassa toccherà adesso alla Lega ma trovare un accordo sarà tutt’altro che semplice. Le alternative infatti sono davvero poche e comunque finirebbero con lo scontentare qualcuno. La prima è quella di anticipare al 13 giugno i recuperi della venticinquesima giornata: Atalanta-Sassuolo, Verona-Cagliari, Inter-Sampdoria e Torino-Parma. La seconda sarebbe ripartire tutti insieme dalla ventisettesima giornata di Serie A, posticipando sia i recuperi che la Coppa Italia. Ma a quando? L’ultima alternativa prevede  la Coppa Italia il 13 giugno, i quattro recuperi sette giorni dopo e la ventisettesima giornata in un turno infrasettimanale. Un incubo soprattutto per l’Inter che potrebbe giocare addirittura quattro partite in dieci giorni. Sullo sfondo infine resta sempre la richiesta del Ministro Spadafora di trasmettere in chiaro almeno gli highlights delle partite. Il calcio riparte, insomma. Quando e come però rimane ancora tutto da stabilire.