Home Napoli News Insigne, sono 29! Il regalo del Napoli è il rinnovo: futuro da...

Insigne, sono 29! Il regalo del Napoli è il rinnovo: futuro da bandiera

CONDIVIDI

Lorenzo Insigne festeggia i suoi 29 anni e nel frattempo cerca l’accordo con la società e con il nuovo procuratore per il rinnovo del contratto.

Napoli Gattuso
Napoli, abbraccio tra Gattuso e Insigne (Getty Images)

Ventinove anni, 14 di questi passati con addosso la maglia azzurra. Ben 10 anni fa il suo esordio grazie a Walter Mazzarri, poi qualche anno in prestito e poi solo Napoli. Lorenzo Insigne è ad un solo passo dai 30 e festeggia in quello che forse non è proprio il miglior momento della carriera ma di sicuro è quello delle certezze, e per capirlo basta leggere tra le righe di una scelta importante, dopo una decisione che era stata parecchio controversa: quella del procuratore. Il passaggio a Mino Raiola era apparsa una partnership legata ad una possibile cessione, complice anche il rapporto mai davvero decollato con Carlo Ancelotti. Poi è arrivato Gattuso col suo 4-3-3, il modulo perfetto per Lorenzo, e infatti il nuovo allenatore lo ha rimesso al centro del progetto. Risposta? Prestazioni ritrovate, nuovo cambio di procuratore e una leadership che pian piano sta prendendo forma grazie anche a un rapporto finalmente ritrovato con la piazza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, finalmente i dubbi sono di formazione: torna il gioco delle coppie

Insigne, un compleanno con testa al rinnovo fino al 2024

Insigne rinnovo
Lorenzo Insigne (Getty Images)

Questo periodo di pausa dal calcio giocato ha portato a nuove riflessioni, sia societarie che dello stesso giocatore. Al punto che adesso si parla di un nuovo adeguamento contrattuale per Insigne, non tanto nell’ingaggio ma nella durata, ben oltre l’attuale 2022. Un rinnovo fino al 2024, con la fascia ben salda sul suo braccio per altri 4 anni e un futuro da protagonista tutto azzurro, tra Napoli e Nazionale. Un segno, forse, che indica il suo voler restare capitano e diventare a tutti gli effetti la bandiera del club, fin quando la sua carriera non sarà finita. Magari, c’è da augurarselo, con qualche bella soddisfazione in bacheca. Tanti auguri, Lorenzo Insigne, 100mila di questi giorni. Tutti, ovviamente, in maglia azzurra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, Gattuso torna a Castel Volturno, poi riunione con De Laurentiis