Home Napoli News Napoli, finalmente i dubbi sono di formazione: torna il gioco delle coppie

Napoli, finalmente i dubbi sono di formazione: torna il gioco delle coppie

CONDIVIDI

Formazione Napoli, due mesi intensi attendono gli azzurri, che però può vantare una rosa molto ampia con più giocatori per ogni ruolo. Tutte le possibili soluzioni

lutto sorella gattuso
Gennaro Gattuso in panchina in Sampdoria – Napoli (Getty Images)

Finalmente si torna a giocare e finalmente si torna a parlare di calcio, di calciatori, di indecisioni non più sul ritorno in campo ma sulla formazione del Napoli che schiererà in campo il tecnico Gennaro Gattuso. Saranno due mesi molto intensi quindi ci sarà la necessità di far ruotare di più gli elementi in rosa, sperando che in questo rush finale il Napoli sia più fortunato con gli infortuni rispetto a tutto il resto dell’anno. Ma si riparte tutti da zero, si riscrivono le gerarchie e quindi è davvero difficile capire chi partirà titolare già fin dalla partita con l‘Inter e chi invece dovrà essere bravo a giocarsi le sue carte nel resto della stagione. Resta il ballottaggio Meret-Ospina in porta, in difesa c’è il dubbio Mario Rui-Hysaj ma soprattutto c’è da capire se Koulibaly sarà pronto per riprendersi il suo posto o dovrà ancora guardare giocare Maksimovic. In mezzo al campo il terzetto titolare sembrava ormai deciso: Fabiàn-Demme-Zielinski, ma attenzione ad Allan e Lobotka che sono qualcosa in più di due riserve di lusso. Davanti poi c’è la folla: Callejon contro Politano, Mertens contro Milik, Insigne contro Lozano. Gattuso ha letteralmente l’imbarazzo della scelta. La sensazione è che via via sceglierà chi è più in forma e nessuno sarà sicuro al 100% del posto in squadra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Napoli, Gattuso torna a Castel Volturno, poi riunione con De Laurentiis