Home Napoli News La notte di Mertens: record in Napoli-Inter, ora il rinnovo

La notte di Mertens: record in Napoli-Inter, ora il rinnovo

CONDIVIDI

Per uno strano scherzo del destino Mertens ha centrato il record che inseguiva da tempo proprio in Napoli-Inter. Ora aspetta il rinnovo.

La semifinale di ritorno di Coppa Italia è stata la notte di Mertens. A dire la verità l’ennesima di una storia d’amore lunga ormai sette anni e destinata a continuare almeno per altre due stagioni. Il rinnovo del belga col Napoli infatti è solo una formalità con la firma attesa nei prossimi giorni. O addirittura nelle prossime ore.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La verità sui rinnovi di Mertens e Callejon

Mertens da record: gol 122 in Napoli-Inter

Quasi per uno strano scherzo del destino il record inseguito da mesi peraltro è finalmente arrivato proprio contro l’Inter, ovvero la squadra che più ha tentato Mertens nelle scorse settimane offrendogli un ricchissimo biennale. Alla fine però il sangue azzurro ha avuto la meglio e il sigillo del folle amore che lega Ciro alla città di Napoli è stato il goal-qualificazione segnato dal belga. Un goal che permette a Mertens di salire a quota 122 e scavalcare definitivamente l’ex compagno Hamsik, diventando così il miglior marcatore all-time del Napoli.

La promessa a Gattuso: “Mister, io ci sono”

Mertens Gattuso
Mertens abbraccia Gattuso (Getty Images)

E dire che Mertens ha rischiato seriamente di non essere in campo sabato sera al ‘San Paolo’. L’attaccante infatti alla vigilia della gara contro l’Inter ha dovuto fare i conti con qualche noia muscolare che ne metteva in forte dubbio l’utilizzo dal 1′. Ciro però non ne ha voluto sapere di restare fuori anche per ricambiare la fiducia in lui sempre riposta da Rino Gattuso, al quale tutta la squadra ha dedicato la qualificazione dopo il grave lutto che ha colpito il tecnico qualche giorno fa per la perdita della giovane sorella. “Mister, io ci sono”, avrebbe detto Mertens al suo allenatore chiedendogli espressamente di essere del match. Detto, fatto.

Ciro a vita: il rinnovo è una formalità

Respinto con garbo il corteggiamento dell’Inter, ora Mertens è pronto a mettere nero su bianco il rinnovo a vita col Napoli. Ciro a breve infatti firmerà fino al 2022 con un’opzione per la stagione successiva quando il belga avrà 36 anni. La fumata bianca ormai è solo una formalità, come confermato da Giuntoli ai microfoni di ‘Rai Sport’ anche poco prima del fischio d’inizio di Napoli-Inter: “Adesso stanno lavorando gli avvocati, lui vuole rimanere e noi vogliamo tenerlo, il rinnovo ormai è scontato”. Un rinnovo per cui si è fortemente battuto Gattuso, che ha puntato su Mertens fin dal giorno del suo arrivo a Napoli. “Mister, io ci sono”.