Home Napoli News Napoli, l’attacco piccolo e veloce sfida i giganti dell’Inter

Napoli, l’attacco piccolo e veloce sfida i giganti dell’Inter

CONDIVIDI

Il Napoli schiererà in attacco Mertens, Politano e Insigne, un trio basso e veloce che si opporrà ai tre centrali dell’Inter. 

calciomercato inter mertens
Mertens dribbla De Vrij (Getty Images)

Questa sera andrà in scena la terza partita della stagione tra Napoli e Inter, la seconda al San Paolo. Fino ad oggi, il bilancio segna una vittoria a testa. Agli azzurri un pari varrebbe il passaggio del turno. Il gol di Fabian Ruiz dell’andata non dà sicurezza, ma rende la partita meno complicata. E proprio lo spagnolo rischia di non essere tra i titolari a causa di un affaticamento. Gattuso sta ragionando su quale centrocampista schierare al suo posto. Lobotka non sarà convocato, quindi Elmas (titolare all’andata come ala sinistra) potrebbe essere la mezzala che accompagnerà Demme e Zielinski a centrocampo. Qualche dubbio in meno per il reparto d’attacco, il quale sembra essere abbastanza chiaro nella testa del tecnico azzurro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Probabili formazioni Napoli-Inter: qualche dubbio per Gattuso

Napoli, tridente d’attacco con Politano: l’Inter la sua vittima preferita

napoli inter politano
Politano ed Insigne esultano dopo un gol (Getty Images)

Il trio del Napoli che affronterà la difesa dell’Inter sarà composto da Mertens, Insigne e Politano. Tre piccoletti contro tre giganti. La difesa che schiererà Conte sarà composta dai titolari Skriniar, De Vrij e Bastoni. Qualche incertezza può ricadere sul centrale olandese, un po’ acciaccato, e nel caso sarà rimpiazzato da Ranocchia. Insomma, una muro difensivo alto 1,90 cm. Gattuso ha in mente un attacco rapido, agile, imprevedibile. E anche piccolo, visto che in media arriva a misurare 1,67 cm. Politano è il più alto dei tre. Giocherà contro la sua ex squadra, nonché tra le sue vittime preferite: 3 gol segnati contro. Matteo non ha ancora siglato una rete in questa stagione, e questa sera è chiamato a ricoprire il ruolo delicato di Callejon. Dovrà dimostrare che la fascia destra può essere sua l’anno prossimo e che non ci sarà la necessità di acquistare un sostituto dello spagnolo. Scartato da Antonio Conte, rivalutato da Gennaro Gattuso: Napoli – Inter è una sfida che sentirà particolarmente sua.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rinnovo Callejon in bilico: spunta un indizio importante