Home Napoli News Napoli, l’Europa è ancora tua! Ora serve un’altra impresa per la Champions

Napoli, l’Europa è ancora tua! Ora serve un’altra impresa per la Champions

CONDIVIDI

Grazie alla vittoria in Coppa Italia, il Napoli ha conquistato l’ennesima partecipazione di fila in Europa, ma l’obiettivo resta la Champions League. 

Napoli Coppa Italia

Pochi avrebbero potuto immaginare dopo l’ammutinamento che il Napoli potesse assicurarsi un posto sicuro in Europa. Grazie al trionfo in Coppa Italia, gli azzurri sono certi della partecipazione ai gironi di Europa League del prossimo anno. La stagione è stata ribaltata completamente. Alla 20ª giornata di Serie A, dopo la sconfitta contro la Fiorentina al San Paolo e la pioggia di fischi di circa 20 mila spettatori, il Napoli era undicesimo. Primo, ma dell’altra metà della classifica. Subito dopo quel tragico match, le cose sono cambiate. Prima è stata battuta la Lazio ai quarti di Coppa Italia, poi è toccato alla Juventus in campionato. Lì è cominciata la cavalcata, con capitan Insigne che in 5 giorni ha siglato due sigilli, trascinando tutto il gruppo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coppa Italia al Napoli: la doppia rivincita di Meret e Milik

Napoli, sono undici volte di fila in Europa, ma ADL vuole la Champions

Napoli obiettivo Champions
De Laurentiis festeggia con la squadra (GettyImages)

Da quando Aurelio De Laurentiis è presidente, i partenopei hanno raggiunto la finale della coppa nazionale e l’hanno sempre vinta. Cannavaro, Hamsik e ora Insigne hanno alzato il trofeo all’Olimpico di Roma. Gli azzurri hanno conquistato per l’undicesimo anno di fila un posto nelle competizioni europee, blindando il posto in Europa League, ma la squadra non vuole accontentarsi. A fine partita, Gattuso ha riunito tutti i ragazzi e il proprio staff per ringraziarli, ma sopratutto per caricarli: “Avete dimostrato professionalità, carattere e senso di appartenenza – e poi ha chiuso – Adesso non abbiamo più pressioni e tensioni, giochiamo tutti. Voglio vedere il veleno!“. Un chiaro riferimento che da qui alla fine del campionato, con tante partite da giocare in poco tempo, servirà l’appoggio di tutta la squadra per raggiungere il 4° posto in campionato. E quindi il patron azzurro, sulle ali dell’entusiasmo generale, ha gridato: “Adesso dobbiamo andare in Champions!”. Serve raggiungere l’Atalanta, lontana nove lunghezze, ma c’è ancora lo scontro diretto da giocare. Per il Napoli tutto è possibile.