Home Napoli News Napoli quasi fuori dalla Champions: la prima volta dopo 5 anni

Napoli quasi fuori dalla Champions: la prima volta dopo 5 anni

CONDIVIDI

Il Napoli è ormai quasi matematicamente fuori dalla prossima Champions League. Sarebbe il peggior risultato degli ultimi cinque anni.

Dopo il pareggio casalingo contro il Milan solo la matematica tiene ancora in corsa il Napoli per un posto nella prossima edizione della Champions League. In caso di vittoria dell’Inter contro il Torino, infatti, gli azzurri si ritroveranno a -15 dall’Atalanta con sole sei giornate da giocare e gli scontri diretti a sfavore. Ma anche se i granata dovessero riuscire a fermare la squadra di Conte il distacco dal quarto posto sarebbe di 13 o 14 punti, comunque troppi considerato che in palio ne restano solo 18.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gattuso: “Il rigore non mi va giù”

Napoli fuori dalla Champions: manca solo l’aritmetica

La corsa Champions del Napoli, già molto difficile, in realtà si è di fatto interrotta proprio con la sconfitta subita a Bergamo il 2 luglio contro l’inarrestabile Atalanta di Gasperini che, dal giorno della ripresa del campionato dopo la lunga pausa, non ha invece ancora perso una partita vincendole tutte e frenando la sua corsa solo col pareggio in casa della capolista Juventus. Il Napoli però non ne ha approfittato pareggiando a sua volta contro il Milan e restando così a -15 dai bergamaschi. Ecco perché, nonostante la matematica non abbia ancora condannato gli azzurri, la qualificazione alla prossima Champions League sembra ormai utopia.

napoli gattuso crescita
Insigne e Gattuso (GettyImages)

Il peggior risultato degli ultimi 5 anni

Il Napoli, attualmente sesto a -2 dalla Roma, insomma chiuderà il suo campionato al massimo al quinto posto facendo registrare così il peggior risultato degli ultimi cinque anni. Nel 2014/15 infatti la squadra allenata da Rafa Benitez chiuse proprio al quinto posto, anche se allora ad accedere in Champions League direttamente erano ancora solo le prime due con la terza chiamata a giocarsi i preliminari in pieno agosto. In quel caso però gli azzurri arrivarono a soli 6 punti dal terzo posto e sette dal secondo. Stavolta invece la distanza dalle prime è decisamente più consistente a causa di un inizio di stagione da incubo, che aveva visto sprofondare il Napoli addirittura a metà classifica fino alla risalita grazie alla cura Gattuso. Nelle successive quattro stagioni il Napoli si è classificato per ben tre volte al secondo posto dietro la Juventus, sfiorando lo Scudetto nell’ultima di Sarri. Mentre nel 2016/17 il Napoli si piazzò terzo.