Home Napoli News Terremoto Barcellona: giocatori scontenti, il Napoli può approfittare?

Terremoto Barcellona: giocatori scontenti, il Napoli può approfittare?

CONDIVIDI

La situazione in casa Barcellona non è delle migliori. I senatori non vogliono Setien e chiedono Kluivert, la società pensa a Blanc. Le parole di Messi…

Il campionato è terminato, il Barcellona ha fallito anche l’obiettivo Liga e ora gli resta soltanto la Champions. Una situazione molto complicata, con Quique Setien sulla graticola e addirittura a rischio esonero prima della sfida contro il Napoli. I senatori dello spogliatoio vorrebbero Patrick Kluivert, attuale capo del settore giovanile, in panchina per il rush finale di Champions. Il board blaugrana invece sta valutando il nome di Laurent Blanc che però poi prenderebbe la guida anche per la prossima stagione. Setien intanto tiene duro e prova a far rifiatare al massimo i suoi calciatori. Complice la fine anticipata del campionato, i blaugrana avranno 6 giorni di vacanza prima di riprendere gli allenamenti martedì 28 luglio. Messi e Suarez volano a Ibiza, Piquè invece opta per l’Islanda con la sua Shakira. E intanto in città tiene banco anche l’allarme Covid. A causa dei nuovi focolai sembra essere a rischio anche il GP di Formula 1 in Catalunya, ma per il momento non c’è l’ipotesi di spostamento di Barça-Napoli. Per ora tutto confermato: si gioca al Camp Nou, rigorosamente a porte chiuse.

Barcellona-Napoli, quelle parole di Messi che fanno tremare i tifosi blaugrana

barcellona setien
Lionel Messi (GettyImages)

“Se continuiamo così usciamo anche dalla Champions League.” Queste le parole di uno scontento Lionel Messi al termine della sconfitta contro l’Osasuna la scorsa settimana, nel giorno in cui il Real Madrid si è laureato campione di Spagna con una giornata di anticipo. Parole che fanno presagire che la situazione in casa Barcellona è tutt’altro che tranquilla. Il Napoli può sperare nel colpaccio.