Home Calciomercato Napoli Chi è Osimhen, il nuovo attaccante del Napoli

Chi è Osimhen, il nuovo attaccante del Napoli

CONDIVIDI

Scopriamo chi è Osimhen, il nuovo attaccante del Napoli che sostituirà Milik. Nato in Nigeria, viene dal Lille e ha solo 21 anni.

E’ da settimane uno degli obiettivi, se non l’obiettivo principale del Napoli per sostituire Arek Milik ma in pochi conoscono Victor Osimhen. Il giovanissimo attaccante nigeriano, d’altronde, è esploso proprio in questa stagione nelle file del Lille con cui prima dello stop causato dalla pandemia ha realizzato qualcosa come 18 goal tra Ligue 1, Champions League, Coppa di Francia e Coupe de Ligue.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Osimhen dice sì al Napoli

Chi è Osimhen: l’infanzia difficile e il calcio come riscatto

Osimhen esultanza
Osimhen braccia al cielo (Getty Images)

Osimhen nasce in uno dei quartieri più poveri di Lagos e, dopo aver perso la madre quando era ancora solo un bambino, recentemente ha perso anche il papà. La sua infanzia, insomma, è stata a dir poco difficile tanto che come raccontato da lui stesso per sopravvivere è costretto a vendere bottiglie d’acqua ai semafori dell’ex capitale nigeriana: “Era l’unico modo per fare un po’ di soldi e mangiare”. A salvare il piccolo Victor è il calcio.

Una collaboratrice del suo attuale agente lo nota e gli spalanca le porte dell’Ultimate Strikers Academy dove il giovane Osimhen cresce a vista d’occhio iniziando a segnare a raffica nelle selezioni giovanili della Nigeria: dall’Under 17 fino all’Under 23. A soli 19 anni arriva così la prima chiamata dall’Europa: è quella del Wolfsburg che nel 2017 decide di scommettere su di lui.

Il flop al Wolfsburg e l’esplosione in Belgio

In Germania però le cose non vanno come sperato Prima un infortunio alla spalla e poi la malaria, contratta durante un viaggio in Africa, impediscono a Osimhen di mostrare le sue qualità facendogli di fatto perdere anche il treno che lo avrebbe portato ai Mondiali 2018. L’attaccante è costretto a ripartire dal Belgio dove Osimhen esplode improvvisamente realizzando 20 gol in 36 partite ed attirando le attenzioni del Lille che scommette su di lui versando 12 milioni allo Charleroi. Dodici mesi dopo il suo cartellino vale già almeno cinque volte tanto.

Osimhen al Napoli: un jolly d’attacco

Osimhen Napoli Lille
Osimhen Lille (Getty Images)

Ma qual è il ruolo di Osimhen? Il giovane nigeriano può giocare come punta centrale ma grazie all’ottima velocità di base e alla grande progressione è in grado di fare altrettanto bene come esterno di un tridente. La stazza imponente gli permette inoltre di vincere parecchi duelli aerei nell’area avversaria. Un vero e propria ariete, insomma. Ma non solo. Ecco perché il Napoli lo ha voluto fortemente facendo di lui il giocatore più pagato nella storia del club: 70 milioni più 10 di bonus al Lille, 4 milioni netti a stagione per 5 anni l’attaccante nigeriano che indosserà la numero 9.  Gattuso ha il suo nuovo bomber.