Home Napoli News Napoli, Ospina e Meret spettatori non paganti: la statistica di Serie A

Napoli, Ospina e Meret spettatori non paganti: la statistica di Serie A

CONDIVIDI

Il Napoli ha subito poco e nulla nei primi due match di Serie A, complice l’ottimo lavoro difensivo: Meret ed Ospina non sono stati quasi mai chiamati in causa. 

Rinnovo Meret Napoli
Meret Napoli (Getty Images)

Dopo la goleada al San Paolo contro il Genoa, il Napoli mantiene ancora una volta la porta inviolata. Gattuso continua ad alternare i due portieri, ma il risultato è uguale a quello dello scorso anno: gli azzurri subiscono poco. Mentre il mister nella passata stagione richiamava l’attenzione sul rapporto poche occasioni subite/ numero di gol subiti, nelle prime due giornate di campionato la difesa si è ben comportata e non ha avuto grosse difficoltà. I guantoni dei due estremi difensori sono quasi immacolati, questo delinea il giusto approccio della linea a quattro messa in campo da Gattuso, ma anche l’abissale differenza tecnica con i propri avversari visti fin’ora.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli-Genoa 6-0: azzurri scatenati, Lozano mattatore

Napoli, poche parate per Ospina e Meret: solo tre in due partite di Serie A

ospina meret serie a
Ospina blocca il pallone (GettyImages)

Se con il Parma nella prima frazione di gioco si è visto un minimo di equilibrio in campo, con il Genoa non c’è stata mai storia. Il Napoli ha surclassato i rossoblu dal primo all’ultimo minuto, mantenendo sempre il pallino del gioco, complici anche gli errori grossolani dei propri avversari. Un dato sorprendente emerso nelle prime due partite di Serie A riguarda il numero di parate effettuate da Ospina e Meret: in totale tre salvataggi. Il Napoli è l’unica squadra che ha giocato due gare e ad aver compiuto così poche parate. Meglio degli azzurri, solo chi ha giocato ancora una sola giornata di campionato.

David contro il Parma è stato chiamato in causa due volte, ma l’unico pericolo reale è stato il suo 1vs1 in area di rigore contro l’attaccante avversario. Invece, Meret è stato praticamente fermo tutto il match. Ha compiuto solo una parata, anche semplice. Il numero basso di occasioni concesse deriva dalle ottime letture difensive. Tuttavia, un ruolo chiave lo ricoprono le prime due rivali del campionato, poco propositive e tecnicamente inferiori agli azzurri. Due test che hanno aumentato l’entusiasmo nello spogliatoio e tra i tifosi, ma nella prossima giornata l’attenzione dovrà essere raddoppiata e il portiere dovrà aspettarsi una gara decisamente più complicata.

Napoli, Ospina o Meret: chi giocherà contro la Juventus?

ospina meret serie a
Alex Meret (GettyImages)

Nella passata stagione, il portiere colombiano non ha mai giocato nella sfida contro i bianconeri. Nella sfortunata trasferta all’Allianz Stadium, c’era Meret tra i pali ad osservare la strana autorete di Koulibaly. Nei giorni successivi, Alex subì qualche critica di troppo per una mancata comunicazione con il suo compagno. Dopo qualche mese fu sempre lui a scendere in campo a causa dell’influenza di Ospina. Infine, David fu squalificato per somma di ammonizioni e fu assente nella finale di Coppa Italia, dando l’opportunità a Meret di salire in cattedra e vincere da protagonista i calci di rigore contro la Juventus.

L’indiziato a giocare titolare domenica sera potrebbe essere David Ospina, per la sua freddezza e lucidità nella gestione del pallone. Tuttavia, non è da sottovalutare la presenza di Meret che si è fatto trovare sempre pronto e tra i pali ha una reattività diversa dal suo compagno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, buco a centrocampo: chi sarà il sesto uomo