Home Napoli News Il monte ingaggi della Serie A: Napoli stabile, la Juve taglia

Il monte ingaggi della Serie A: Napoli stabile, la Juve taglia

CONDIVIDI

Cala il monte ingaggi della Serie A, tagliano drasticamente soprattutto Juventus, Roma e Milan. In controtendenza Napoli e Lazio.

Cura dimagrante anche in Serie A dove la già pesante crisi finanziaria degli ultimi anni è stata aggravata dall’emergenza Covid, come dimostrano i bilanci in forte rosso presentati nelle ultime settimane da Juventus, Inter, Milan e soprattutto Roma.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juve-Napoli si gioca? La data del possibile recupero

Monte ingaggi Serie A: tagliano Juve, Roma e Milan

Non a caso proprio tre di queste società sono quelle ad aver operato un drastico taglio del monte ingaggi rispetto alla stagione precedente. Secondo i dati riportati da ‘La Gazzetta dello Sport, la Juventus resta prima nella speciale classifica ma scende da 294 milioni lordi a ‘soli’ 236: addirittura 58 in meno.  Anche il Milan ha operato una consistente riduzione dei costi passando da 115 milioni a 90. Taglia pure la Roma: da 125 milioni a 112. Scelte obbligate in tempi di vacche magre per tutti. Eppure non mancano le eccezioni.

Allan Napoli Inter
Esultanza dei giocatori dell’Inter (Getty Images)

Inter in controtendenza, cresce anche la Lazio

Una di queste è rappresentata dall’Inter che pur di centrare l’obiettivo Scudetto vede schizzare il monte ingaggi di 10 milioni di euro lordi, da 139 a 149. I nerazzurri restano così saldamente al secondo posto della classifica generale davanti a Roma e Napoli. La società di De Laurentiis passa da 103 a 105 milioni di euro lordi, monte ingaggi su cui pesa la mancata cessione di Milik e la conferma di Koulibaly. Crescono infine anche Lazio (+ 9 milioni di euro) e Atalanta che passa da 36 a 42,6 milioni, comunque lontanissima dalle prime posizioni. Tra le neo-promosse spicca decisamente il Benevento con un monte ingaggi da ben 32 milioni di euro lordi.

Gli ingaggi del Napoli: Koulibaly paperone

In casa Napoli l’ingaggio più alto resta quello di Koulibaly che percepisce sei milioni di euro all’anno, seguito da Insigne con 4.6 milioni. Subito dietro gli ultimi due colpi Lozano e Osimhen che guadagnano 4,5 milioni di euro netti a testa. Quindi ecco Manolas con 4 milioni, seguito da Zielinksi che dopo il recente rinnovo è salito a 3,5 milioni. E proprio gli eventuali rinnovi di Maksimovic e Fabian Ruiz, che attualmente percepiscono rispettivamente 1,2 e 1,5 milioni all’anno, potrebbero ulteriormente fare schizzare il monte ingaggi.

Di seguito la classifica completa della Serie A:

JUVENTUS 236*
INTER 149
ROMA 112
NAPOLI 105
MILAN 90
LAZIO 83
FIORENTINA 55
TORINO 51
CAGLIARI 46
BOLOGNA 43
ATALANTA 42,6
GENOA 41
SASSUOLO 35
PARMA 34
SAMPDORIA 34
BENEVENTO 32
UDINESE 31
VERONA 24
CROTONE 23
SPEZIA 22

* Milioni lordi

Gli ingaggi del Napoli:

Koulibaly 6 

Insigne 4,6

Lozano 4,5

Osimhen 4,5

Manolas 4

Zielinski 3,5

Demme 2,5

Llorente 2,5

Milik 2,5

Ghoulam 2,4

Di Lorenzo 2,3

Politano 2,2

Mario Rui 2,1

Bakayoko 2

Lobotka 2

Petagna 1,8

Rrahamani 1,8

Hysaj 1,6

Elmas 1,5

Fabian Ruiz 1,5

Ospina 1,4

Maksimovic 1,2

Meret 1

Malcuit 0,8

Contini 0,3