Home Napoli News Tutto sull’AZ Alkmaar: il primo avversario del Napoli in Europa League

Tutto sull’AZ Alkmaar: il primo avversario del Napoli in Europa League

CONDIVIDI

Scopriamo insieme l’AZ Alkmaar, primo avversario del Napoli nel gruppo F di Europa League: squadra, allenatore e stella.

Il primo avversario del Napoli nella fase a gironi di Europa League è l’AZ Alkmaar. Gli olandesi arrivano al ‘San Paolo’ senza sei giocatori, risultati positivi al coronavirus insieme a tre dipendenti del club. Nonostante questo, come da protocollo UEFA, la partita si giocherà regolarmente giovedì.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli-Atalanta: i numeri del dominio azzurro

Tutto sull’AZ Alkmaar: modulo e squadra

Il tecnico Arne Slot, dopo una carriera da giocatore di buon livello, ha iniziato ad allenare nel settore giovanile dello Zwolle prima di fare da vice al Cambuur. Quindi ecco la chiamata dell’AZ dove è stato assistente di John Van de Brom, sostituito nell’estate 2019. Slot ha eguagliato il record di Van Gaal con 41 punti in 17 partite e prima del lockdown l’AZ era primo in Eredivisie a pari punti con l’Ajax. Il modulo base è il 4-3-3, ma grazie alla duttilità dei giocatori sono frequenti i cambi in corsa anche durante la stessa partita. L’acquisto di punta dell’ultimo mercato è stato Karlsson, attaccante svedese arrivato dall’Elfsborg.

Myron Boadu
La stella dell’AZ: Myron Boadu (Getty Images)

Stelle e punti deboli: i prossimi avversari del Napoli

Uno dei profili più interessanti dell’AZ è sicuramente il capitano Koopmainers, centrocampista mancino classe 1998 molto abile tecnicamente. Capace di giocare sia come regista che come mezz’ala, può anche giostrare da difensore centrale. La stella però è Myron Boadu, diciannovenne attaccante forte fisicamente ma allo stesso tempo molto veloce che per caratteristiche ricorda l’interista Lukaku. Il punto debole degli olandesi potrebbe invece essere la difesa ed in particolare Timo Letschert. Inoltre l’AZ non dispone di una grande esperienza internazionale, nonostante nella scorsa stagione sia arrivato fino ai sedicesimi di Europa League dove è stato eliminato dal Lask Linz.