Home Napoli News AZ in viaggio per Napoli: 19 i convocati dal tecnico Slot

AZ in viaggio per Napoli: 19 i convocati dal tecnico Slot

CONDIVIDI

AZ in emergenza ma comunque in viaggio verso Napoli: sono 19 i giocatori convocati da Slot e c’è anche Maxim Gullit, figlio di Ruud.

AZ Napoli
Midtsjo AZ (Getty Images)

L’uragano Coronavirus si è abbattuto sull’AZ: sono ben tredici i giocatori positivi e dunque indisponibili per la trasferta di Napoli, valida per l’esordio nella fase a gironi di Europa League. Il match di domani, per ora, non è a rischio: il protocollo UEFA consente ad una squadra di scendere regolarmente in campo a patto che siano disponibili almeno 13 giocatori facenti parte della Lista A (compreso un portiere), circostanza che al momento il club olandese è in grado di soddisfare pur tra mille difficoltà.

Come si evince da un tweet pubblicato poco prima delle 11, i giocatori dell’AZ sono in viaggio verso l’aeroporto di Capodichino: si tratta di un gruppo ampiamente rimaneggiato di 19 giocatori, quelli convocati dal tecnico Arne Slot che ha aggregato alla prima squadra anche Maxim Gullit, figlio della leggenda milanista Ruud. Ecco l’elenco completo:

Portieri: Bizot, Verhulst, Evora;

Difensori: Svensson, Hatzidiakos, Martins Indi, Wijndal, Sugawara, Leeuwin, Gullit jr, Velthuis;

Centrocampisti: Midtsjø, de Wit, Koopmeiners, Goudmijn;

Attaccanti: Stengs, Karlsson, Gudmundsson, Taabouni.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tutto sull’AZ Alkmaar: il primo avversario del Napoli in Europa League

Tanti assenti per l’AZ: il Napoli sorride

L’AZ proverà a limitare i danni e ad ottenere un risultato che non sia la sconfitta, pur con la consapevolezza che sarà un’impresa uscire dal ‘San Paolo’ con almeno un punto in saccoccia: tra i ‘risparmiati’ dal Coronavirus ci sono Martins Indi in difesa, Midtsjø (giocatore monitorato dal Napoli nell’ultima sessione di mercato) a centrocampo e Stengs in attacco. L’assenza più importante in termini mediatici e di qualità è quella del 19enne Boadu, bomber in erba che ha già attirato su di lui l’interesse di parecchie big europee.