Home Napoli News Napoli, il desiderio di Insigne: “Spero che il mio numero venga ritirato”

Napoli, il desiderio di Insigne: “Spero che il mio numero venga ritirato”

CONDIVIDI

Lorenzo Insigne ha concesso un’intervista a pochi giorni prima del match contro il Benevento, nella quale svela il sogno di vedere il suo numero di maglia ritirato dal Napoli.

insigne napoli
Insigne esulta dopo il gol alla Juventus (GettyImages)

Il Napoli è pronto a ricominciare in campionato, dove ha vinto e convinto fino a questo momento. Certamente, non sarà una partita persa a causa dell’unica occasione concessa agli avversari a demoralizzare l’intero gruppo. Contro l’AZ è mancata un po’ di lucidità e anche una buona dose di fortuna, che non guasta mai. C’è una nota positiva, per certi versi, da segnalare. Lorenzo Insigne è tornato in campo dopo l’infortunio. Il capitano azzurro subì una lesione di primo grado del bicipite femorale sinistro durante la gara contro il Genoa al San Paolo. E proprio davanti ai pochi spettatori dello stadio di casa, Lorenzo ha ripreso confidenza con il pallone prima della supersfida contro il fratello nel derby campano e familiare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli sterile contro l’AZ: prima volta a secco in stagione

Napoli, Insigne sul 10 di Maradona: “Mi tengo il mio numero”

insigne numero maglia ritirato
Lorenzo Insigne (GettyImages)

In un’intervista concessa a Dazn, la quale trasmetterà in esclusiva la gara contro il Benevento, Lorenzo Insigne ha raccontato gli inizi della sua carriera da professionista con Zeman: “Devo tutto, mi ha voluto a tutti i costi a Foggia, poi a Pescara. Se oggi sono qui è merito suo – e svela – tutte le mattine andavamo nel suo ufficio per pesarci, per vedere se eravamo in forma, e c’era così tanto fuma che sembrava di essere a Milano”. Ad una domanda provocatoria sulla maglia numero 10, ritirata dal Napoli, il capitano ha risposto: “Non lascerei mai il mio 24. Non per fare un dispetto a Maradona, ma mi tengo il mio numero. Spero che un giorno la società possa ritirare il 24 se rimarrò nel cuore dei tifosi napoletani”.

Lorenzo ha proseguito la sua intervista parlando proprio dei supporters: “I tifosi del Napoli amano questa squadra alla follia. Noi giocatori lo sappiamo bene perché i fan ci sono sempre vicino. Cercheremo sempre di ricambiare l’affetto che ci dimostrano”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Napoli-AZ 0-1: cronaca, tabellino e pagelle