Home Napoli News Maradona, quel trasferimento al Marsiglia: come Ferlaino bloccò tutto

Maradona, quel trasferimento al Marsiglia: come Ferlaino bloccò tutto

CONDIVIDI

Maradona ha rilasciato un’intervista a pochi giorni dai suoi 60 anni e ha rivelato il suo mancato trasferimento al Marsiglia: tutta colpa di Ferlaino.

maradona gol del secolo messico 1986
Maradona nella fase conclusiva del Gol del Secolo (GettyImages)

Tra qualche giorno Diego Armando Maradona compirà i suoi 60 anni. E’ nato esattamente 20 anni e 7 giorni dopo il suo rivale di sempre: Edson Arantes do Nascimento, semplicemente conosciuto come Pelé. Diego ha passato gli anni più belli della sua carriera al Napoli. Nella sua esperienza partenopea ha conquistato due scudetti, una Coppa Italia, una Coppa Uefa, una Supercoppa Italiana e soprattutto, contemporaneamente ha vinto la Coppa del Mondo con la sua Argentina nell’edizione Messico ’86. In quella competizione, in una sola partita, mise a segno due dei gol più iconici della storia del calcio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, l’urlo di Insigne: allontana le critiche e supera Higuain

Maradona al Marsiglia: “Ferlaino mi aveva dato la sua parola, poi fece lo stupido”

ferlaino maradona trasferimento marsiglia
Ferlaino e Maradona (GettyImages)

Il numero 10 dei numeri 10. Maradona non sarà mai un uomo comune, riprendendo una sua auto definizione. E infatti, lo ha dimostrato anche nell’intervista rilasciata a France Football: “Un regalo per i miei 60 anni? Desidero segnare un altro gol all’Inghilterra, ma questa volta con la mano destra!“. La risposta ironica, in riferimento ad una rete fuori dal normale ma che è diventata un simbolo, seppur completamente irregolare.

Diego, però, ha raccontato che durante l’esperienza in azzurro è stato molto vicino al trasferimento al Marsiglia, negli anni più gloriosi del club francese: “I dirigenti mi contattarono per offrirmi il doppio dello stipendio. Il presidente Ferlaino mi disse che se avessimo vinto la Coppa Uefa mi avrebbe lasciato andare. Tapie (all’epoca il presidente del Marsiglia ndr) e Hidalgo (il direttore sportivo ndr) arrivarono in Italia per discutere dell’offerta assieme, ci incontrammo a Milano”. Ma qualcosa andò storto. “Quando tornai a Napoli dissi a Ferlaino: “Grazie Presidente per tutti questi anni belli, parto“. Fece lo stupido, faceva finta di non aver capito e fece marcia indietro. Così andò”. Il Napoli, l’anno successivo alla vittoria del trofeo europeo, vinse il suo secondo scudetto e Maradona fu il miglior marcatore stagionale degli azzurri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Altro che coppie o tridenti: il Napoli di Gattuso ha sei potenziali bomber