Home Altre News Cronaca Maradona, le condizioni dopo l’operazione: corpo contaminato da farmaci

Maradona, le condizioni dopo l’operazione: corpo contaminato da farmaci

CONDIVIDI

Diego Armando Maradona resta in terapia intensiva nella clinica di Buenos Aires: le condizioni dell’argentino post-operatorie.

maradona operato
Diego Armando Maradona (GettyImages)

Sono passate diverse ore dall’operazione. L’intervento per rimuovere l’emorragia subdurale è perfettamente riuscito. Il pericolo sembra sventato grazie alla prontezza dei medici e il ricovero avvenuto due giorni fa. Diego resta in terapia intensiva ma le risposte del fisico nel post-operazione sono sorprendentemente positive.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rijeka-Napoli, la prima volta contro una croata: vietato sbagliare

Le condizioni di Maradona: medicine tossiche e anemia, i problemi da risolvere

condizioni maradona
Tifosi fuori la clinica per Maradona (GettyImages)

Il Pibe de Oro passerà almeno una settimana nella clinica Olivos di Buenos Aires per pulire il proprio corpo dalle medicine che lo hanno intossicato nell’ultimo periodo. Stando a quanto riporta la Nacion, quotidiano argentino, il fisico di Diego è contaminato da farmaci che ha introdotto, ma questo non c’entra nulla con le dipendenze da droga del passato. Sarà controllato costantemente dai medici per correggere lo stato anemico per il quale è stato ricoverato in un primo momento. Inoltre, un altro obiettivo posto dalla troupe medica è che dovrà riacquistare l’appetito: fattore che stava preoccupando la sua famiglia e il medico Luque. E infine, il riposo. Maradona dovrà riposare ed essere lontano dallo stress che lo circonda per ritornare più forte di prima.

I tempi dalle dimissioni dall’ospedale non si conoscono con precisione e varieranno a seconda dell’evoluzione del recupero. Al momento, è circondato dai familiari, dall’avvocato e dall’agente, ma tra tutti questi non scorre buon sangue. Quello su cui sono tutti d’accordo è che Diego dovrà presto stabilizzarsi e tornare al meglio delle condizioni fisiche.

Napoli, Gattuso a Maradona: “Ti aspettiamo a Castel Volturno”

Fuori la clinica, durante l’operazione si sono raggruppati i tifosi del “Diez”, e hanno cercato di mostrare la propria vicinanza al loro beniamino. Sono arrivati tantissimi messaggi dal mondo del calcio, e non sono mancati quelli del Napoli.

A poche ore dal match contro il Rijeka, Gattuso ha voluto mandare un messaggio a Maradona: “Voglio mandare un grande abbraccio a Diego. Gli faccio un invito: lo aspettiamo a Castel Volturno. Vogliamo incontrarlo e parlare con lui. E’ forte e supererà anche questa“. Proprio in occasione dei 60 anni, Maradona aveva commentato con entusiasmo l’operato dell’attuale allenatore del Napoli, augurando a Rino di vincere lo scudetto e di vantarsi, un giorno, di esser stato al Napoli. Non capita tutti giorni di ricevere complimenti dai uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi, e Gattuso ne sarà certamente fiero. Se ha impressionato Diego, vuol dire che sta percorrendo la strada giusta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rijeka-Napoli, le probabili: dubbio Insigne per Gattuso