Home Napoli News Napoli-Milan, con la positività di Rrahmani difesa obbligata per Gattuso. Le ultime

Napoli-Milan, con la positività di Rrahmani difesa obbligata per Gattuso. Le ultime

CONDIVIDI

Napoli-Milan, dopo Hysaj anche Rrahmani riceve la doccia fredda del tampone positivo. Coperta corta in difesa per Gattuso, le probabili formazioni

rrhamani positivo covid
Rrahmani in uno scontro aereo (GettyImages)

Dopo l’infortunio arriva anche il Covid. Non c’è pace per Amir Rrahmani, che oltre all’inizio a dir poco stentato col Napoli – unico calciatore di movimento con Llorente a quota 0 minuti di gioco – ora si dovrà anche fermare per un po’. Tampone positivo, col Milan non ci sarà così come non ci sarà Hysaj. Si attende l’ok definitivo invece per Bakayoko, e probabilmente sarà questa la discriminante per decidere se contro la sua ex squadra Gattuso opterà per il 4-3-3 o per il 4-2-3-1. Nel primo caso, se Bakayoko dovesse partire dalla panchina, probabile si torni al passato, con Demme vertice basso e ai suoi lati Fabian e probabilmente, più che Zielinski, Elif Elmas, apparso particolarmente brillante con la sua Nazionale. Difesa quasi obbligata con Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly e Mario Rui, mentre in avanti sono da verificare le condizioni di Lozano, ma i giochi sono più o meno fatti. Intoccabile il capitano Lorenzo Insigne a sinistra, che ha confermato il suo magic moment anche in Nazionale. Al centro col 4-3-3 c’è solo Mertens, mentre a destra Politano è favorito sullo scatenato messicano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Bakayoko sfebbrato: Gattuso ottimista in vista di Napoli-Milan

Napoli-Milan, le probabili formazioni

mertens bologna
Dries Mertens (Getty Images)

Ecco come i due tecnici Gennaro Gattuso e Stefano Pioli potrebbero schierare le rispettive formazioni in vista di Napoli-Milan, gara valida per l’8° giornata di Serie A TIM.

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Demme, Fabian Ruiz, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne. Allenatore: Gattuso.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernández; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. Allenatore: Bonera.