Home Napoli News Napoli, Cioffi segue le orme di Insigne: le promesse lanciate dalla Primavera

Napoli, Cioffi segue le orme di Insigne: le promesse lanciate dalla Primavera

CONDIVIDI

Gattuso convoca in Prima Squadra Antonio Cioffi, prodotto del vivaio del Napoli: tutti gli azzurrini lanciati dal club partenopeo.

primavera napoli
Gianluca Gaetano (GettyImages)

Emergenza in attacco. Osimhen positivo al Covid, Mertens ancora indisponibile a causa dell’infortunio alla caviglia, dunque Gattuso pesca dalla cantera azzurra Antonio Cioffi. L’esterno della Primavera è alla prima convocazione in Prima Squadra.

E’ il numero 10 delle giovanili del Napoli, una speranza per il futuro. Sono tantissimi i ragazzi che sognano di passare dal vivaio al gruppo dei big, ma negli ultimi anni sono davvero pochi quelli che sono riusciti ad esordire con la maglia azzurra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Probabili formazioni Cagliari-Napoli: Koulibaly assente

Napoli, Cioffi come Insigne? Lorenzo debuttò 11 anni fa: nessuno come lui

insigne
Lorenzo Insigne a Dimaro (GettyImages)

Si contano sulle dita di una mano i calciatori che negli ultimi 10 anni hanno fatto il proprio debutto in Serie A con la divisa del Napoli. Gaetano è stato l’ultimo ad avere questa possibilità grazie a Carlo Ancelotti. Il centrocampista ora si sta facendo le ossa in Serie B e spera di ripercorrere la stessa strada di Lorenzo Insigne. Ancora prima, sotto la guida di Rafa Benitez, Sebastiano Luperto è stato lanciato in Prima Squadra. Il difensore è stato impiegato stabilmente solo con Ancelotti, mentre con Gattuso non ha avuto la stessa fortuna. Ora è a Crotone, poi ritornerà dal prestito.

Igor Lasicki, meteora del vivaio del Napoli, ha giocato una sola partita in Serie A nella stagione 2013/14, poi è stato spedito in Lega Pro, in Serie B e ora gioca nel campionato polacco. L’unico vero colpo dalla Primavera azzurra è Lorenzo Insigne. L’attuale capitano del Napoli esordì 11 anni fa con Mazzarri, e dopo le esperienze in Serie C e in B, fu promosso in Prima Squadra. Prima di lui ci provò Raffaele Maiello, ma non andò oltre le 4 presenze.

Il Napoli regala talenti: le promesse mancate

Luigi Sepe - Parma
Luigi Sepe difende la porta del Parma (Getty Images)

Ci sono tantissimi calciatori che hanno trovato la propria fortuna altrove. Uno degli ultimi ex talenti della Primavera del Napoli è Roberto Insigne. Il fratello di Lorenzo ha anche esordito con i big, ma ora è un punto di riferimento dell’attacco del Benevento. O ancora, Tutino. L’ex esterno partenopeo non ha mai giocato con gli azzurri, ma ha esordito in A con l’Hellas Verona.

Armando Izzo ha fatto parte delle giovanili del Napoli, ma con Genoa e Torino si è fatto apprezzare. Infine, un altro prodotto del vivaio è Sepe. Il portiere classe 1991 esordì con la maglia azzurra nel gennaio 2009 contro la Fiorentina, poi ha accumulato presenze con diversi club: Empoli, Fiorentina, Parma. Attualmente difende la porta dei gialloblu.