Home Rubriche Cagliari-Benevento 1-2: la Strega è la sorpresa del campionato

Cagliari-Benevento 1-2: la Strega è la sorpresa del campionato

CONDIVIDI

Una conferma importante per il Benevento di Inzaghi a Cagliari: i ragazzi in giallorosso sono la vera sorpresa del campionato di Serie A

Sau Benevento
Marco Sau (Getty Images)

Adesso possiamo dirlo senza timore di smentite: il Benevento è la vera sorpresa di questa stagione, vince anche a Cagliari e dopo sole 15 partite ha già raccolto 21 punti, gli stessi fatti in tutta la precedente esperienza in Serie A. Un ruolino davvero importante che per il momento vale la metà sinistra della classifica ed è un risultato che vale davvero tanto. Il Cagliari non è certo nel suo miglior momento e anzi, Di Francesco adesso rischia grosso, ma questo non può certo sminuire l’impresa della Strega, che va anche sotto nel primo tempo dopo un rigore negato al VAR a Lapadula.

I gol: Joao Pedro apre, Sau e Tuia ribaltano

Benevento Cagliari
Il Benevento esulta (Getty Images)

Ventesimo minuto, spiovente in area da calcio d’angolo, stacca Pavoletti e Joao Pedro tocca quel poco che basta per spiazzare Montipò. 1-0 ma Benevento che reagisce bene, guadagna metri e dopo una ventina di minuti piazza la stoccata. Cross sontuoso di Schiattarella, Sau insacca al volo e da buon ex non esulta, ma esultano di certo i suoi tifosi per il gran gol. Ma non finisce qui, perché 3 minuti dopo Insigne pesca al centro dell’area Tuia che di testa la mette dentro e porta in vantaggio i giallorossi. Di Francesco le prova tutte, butta dentro Sottil e Simeone ma Inzaghi controlla e contiene, provando a colpire in ripartenza. Sofferenza poca, merito anche della grande maturità tattica del Benevento che tiene bloccato il risultato fino alla fine e porta a casa una gran vittoria.

Tabellino Cagliari-Benevento 1-2

Cagliari (4-3-2-1): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Ceppitelli (32’ st Pisacane), Tripaldelli (23’ st Simeone); Nandez, Marin, Caligara (1’ st Sottil); Nainggolan (35’ st Pereiro), Joao Pedro; Pavoletti. All. Di Francesco. A disp: Aresti, Vicario, Pinna, Oliva, Tramoni, Boccia, Pajac, Cerri. All.: Di Francesco

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Improta, Tuia (44′ st Maggio), Glik, Barba; Hetemaj (44′ st Dabo), Schiattarella, Ionita; R. Insigne (27’ st Foulon), Sau (31’ st Caprari); Lapadula (31’ st Di Serio). All. F. Inzaghi. A disp: Manfredini, Locatelli, Gori, Basit, Tello, Dal Pinto, Moncini. All.: Inzaghi

Marcatori: 25’ Joao Pedro (C), 41’ Sau (B), 44’ Tuia (B)

Arbitro: Abbattista

Ammoniti: Caligara, Sottil, Pisacane (C), Schiattarella, Caprari, Improta (B)

Espulso Nandez (C)