Home Calciomercato Napoli Cessione Milik, ora c’è il rischio di strascichi legali. Passi avanti per...

Cessione Milik, ora c’è il rischio di strascichi legali. Passi avanti per Zaccagni

CONDIVIDI

Si tinge di giallo la possibile cessione di Arkadiusz Milik: c’è il rischio che la situazione possa finire in Tribunale

Una cosa ormai sembra chiara: il caso Milik è una bomba a orologeria e, se non si risolve positivamente entro gennaio, gli strascichi legali fra club e calciatore sono dietro l’angolo. Il Napoli ha rifiutato le offerte – molto basse – arrivate da Atletico Madrid e Marsiglia e non si smuove dalla richiesta di 15 milioni. Soldi che poteva essere disposta a spendere la Fiorentina, ma è una destinazione che a Milik sembra proprio non piacere. Muro contro muro, quindi, con la sensazione che a meno di improvvisi riavvicinamenti con un top club la situazione non si risolverà tanto facilmente.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, ancora braccio di ferro con Milik. Una pretendente per Malcuit

Non solo la cessione di Milik: passi avanti per Zaccagni

calciomercato Napoli Mattia Zaccagni
Mattia Zaccagni (Getty Images)

Intanto, al di là dell’annoso caso Milik, in entrata continuano i contatti per Mattia Zaccagni. Il 25enne centrocampista del Verona va in scadenza nel 2022 e per questo il prossimo giugno potrebbe finire sul mercato. Il Napoli prova a bruciare tutti sul tempo e, forte degli ottimi rapporti con il club gialloblu dopo l’affare Rrahmani, valuta la possibilità di un affare sulla stessa falsariga. 10-15 milioni subito e prestito al Verona fino a fine stagione, per poi inserirlo in rosa la prossima estate.