Home Napoli News Gattuso, quell’abbraccio vale più di mille parole: squadra unita con il mister

Gattuso, quell’abbraccio vale più di mille parole: squadra unita con il mister

CONDIVIDI

Il Napoli vince contro il Parma e la squadra dimostra di essere in sintonia con mister Gattuso: l’abbraccio dei suoi soldati ne è la dimostrazione.

Politano Napoli Parma
Politano chiude Napoli-Parma (Getty Images)

Il Napoli si stringe attorno al mister. Non è la prima volta che succede, anzi. In diverse occasioni, il gruppo ha dimostrato attaccamento al proprio allenatore che è riuscito a valorizzare l’intera squadra, facendola uscire da un tunnel dal quale sembrava non esserci via d’uscita. E ora che Gattuso è circondato da critiche – molte di queste anche ingiustificate – i suoi soldati lo difendono, fanno muro.

Al termine del match contro il Parma vinto 2-0, Rino è stato protagonista di una sfuriata rivolta in primis alla stampa locale, rea di averlo “massacrato” per alcune prestazioni poco convincenti. In secundis, contro la società che evidentemente non ha preso subito una posizione netta, a difesa del proprio allenatore messo in discussione. Ma la squadra è con lui, lo segue e sarebbe disposta a tutto pur di continuare a lavorare con Gattuso. E quell’abbraccio ne sembra una chiara dimostrazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lo sfogo di Gattuso in diretta tv: vittoria ad alta tensione

Gattuso, l’abbraccio della squadra: tutti uniti con il mister

abbraccio squadra gattuso
L’abbraccio della squadra a Gattuso (Gettyimages)

Dopo la gara contro lo Spezia in Coppa Italia, i calciatori del Napoli hanno rimarcato in diverse occasioni un concetto: “Noi siamo con il mister”. Lo ha detto Zielinski, lo hanno detto con parole diverse Elmas e poi Koulibaly. Un team unito con il suo comandante, che ci mette la faccia – come spesso afferma stesso Gattuso – e che vorrebbe proseguire il suo lavoro con una certa serenità, ma al momento sembra esserci solo all’interno dello spogliatoio. La paura dell’allenatore del Napoli è che la sua squadra possa farsi influenzare dalle critiche inopportune e alquanto esagerate dell’ambiente esterno a Castel Volturno.

La risposta dei suoi giocatori però è encomiabile. Politano, dopo il gol che ha definitivamente chiuso la partita contro il Parma, ha raggiunto in corsa Gattuso, seguito a ruota dai suoi compagni. E quell’abbraccio caloroso e sincero ha spazzato per un momento tutta la frustrazione di una settimana difficile. La squadra è con il proprio allenatore. “Il gruppo è vivo e unito“, riconosce il tecnico azzurro. Unito contro tutto e tutti, a difesa di chi sta dando il massimo e non gli viene riconosciuto il giusto valore.