Home Napoli News Atalanta, Juve, Granada: il Napoli si gioca la stagione

Atalanta, Juve, Granada: il Napoli si gioca la stagione

CONDIVIDI

L’Atalanta (due volte), la Juve in campionato e il Granada in Europa League: il Napoli si gioca la stagione in 10 giorni.

La sconfitta subita nell’anticipo contro il Genoa rende se possibile ancora più decisive le prossime settimane quando il Napoli tra Coppa Italia, campionato ed Europa League rischia di giocarsi tutta la stagione.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Genoa-Napoli 2-1: La legge dell’ex Pandev

Atalanta, Juve, Granada: il Napoli si gioca tutto

Si inizia mercoledì sera contro l’Atalanta nella semifinale di ritorno della Coppa Italia. Al Napoli, dopo lo scialbo 0-0 della gara d’andata, basterà pareggiare segnando almeno un gol a Bergamo per accedere a quella che sarebbe la seconda finale consecutiva. Un traguardo importante e che soprattutto darebbe agli azzurri la possibilità di giocarsi un altro trofeo dopo la delusione della Supercoppa Italiana persa contro la Juventus. Proprio i bianconeri, sabato pomeriggio, saranno poi di scena al ‘Diego Armando Maradona’ nell’anticipo della ventiduesima giornata di campionato. Una vittoria contro la squadra di Pirlo potrebbe rilanciare il Napoli che resterebbe attaccato al treno delle prime, mentre un’eventuale sconfitta complicherebbe non poco il cammino di Gattuso verso l’obiettivo quarto posto.

gattuso napoli atalanta
Gattuso bersaglio di critiche social (GettyImages)

In ballo c’è anche il futuro di Gattuso

Giovedì 18 febbraio poi il Napoli tornerà sul palcoscenico europeo a Granada dove si giocherà l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Il tutto solo tre giorni prima di un’altra delicatissima trasferta. Domenica 21 infatti gli azzurri faranno di nuovo visita all’Atalanta, stavolta in campionato. Infine il mini-ciclo di ferro si concluderà al ‘Maradona’ nella gara di ritorno contro il Granada. Quindici giorni di fuoco in cui il Napoli di fatto si giocherà l’accesso alla finale di Coppa Italia, la qualificazione agli ottavi di Europa League e la possibilità di continuare a lottare per il quarto posto. Quindici giorni che diranno molto su dove può arrivare davvero questo Napoli e pure sul futuro di Gattuso, nel mirino della critica ormai da settimane e sempre più insofferente verso l’ambiente. I risultati però, come sempre nel calcio, potrebbero di nuovo cambiare ogni scenario. Parola al campo.