Home Napoli News Ghoulam, la nota positiva: il Napoli ritrova l’alternativa a Mario Rui

Ghoulam, la nota positiva: il Napoli ritrova l’alternativa a Mario Rui

CONDIVIDI

Faouzi Ghoulam si fa trovare pronto appena viene chiamato in causa da Gattuso: in Napoli-Granada è lui l’unica sorpresa positiva. Ritrovata un’alternativa sulla fascia sinistra.

ghoulam gattuso
Ghoulam in Coppa Italia (GettyImages)

Una rondine non fa Primavera, è vero. Ma Faouzi Ghoulam appare l’unica nota positiva di Napoli-Granada. Da qualche giorno è rientrato dal Covid assieme a Koulibaly, ed oggi è stato inserito nel secondo tempo della partita di Europa League. Inaspettatamente, è stato tra i calciatori più propositivi della rosa azzurra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli-Granada, Gattuso perde il sostegno dei tifosi: le reazioni social

Napoli, bentornato Ghoulam

Il terzino del Napoli è subentrato a Maksimovic subito dopo l’intervallo, in modo da cambiare la linea difensiva da tre a quattro uomini. Una scelta che ha portato maggiore pericolosità, tant’è che gli azzurri hanno provato più volte nel secondo tempo a giocare sulla fascia sinistra.

Cross, passaggi precisi, rimessa lunga. Il buon vecchio Ghoulam sembra esser tornato. Ha sfruttato al meglio qualche occasione. Precisamente, in una circostanza ha lanciato verso la porta Dries Mertens con uno dei suoi falli laterali ben battuti. Verso il finale, in pieno recupero, è andato vicinissimo al gol con un colpo di testa, ma Rui Silva ha serrato la porta. Quarantacinque minuti sono troppo pochi per giudicare una prestazione, ma il difensore fa ben sperare per i prossimi appuntamenti.

Ghoulam, Gattuso ritrova l’alternativa a Mario Rui

ghoulam napoli
Faouzi Ghoulam in Napoli-Granada (Gettyimages)

Ora Gattuso può contare su un’alternativa valida sulla fascia sinistra. Un calciatore che fino a qualche anno fa era inamovibile per la formazione del Napoli. Poi l’infortunio e la lenta, lentissima ripresa. Per quest’anno si contano più le sue presenze in panchina che in campo.

Mario Rui è stato quasi sempre il titolare in quel ruolo, ma di certo non è tra i migliori calciatori a disposizione. Faouzi avrebbe tutte le carte in regola per riprendere fiducia, come stasera, e tornare a macinare chilometri ed essere pericoloso con il suo sinistro. Un giocatore che deve ritrovare la condizione mentale giusta, più che quella fisica, vista la scarsa continuità avuta nelle ultime tre stagioni.

Al termine della deludente gara di Europa League, anche il tecnico riconosce la prestazione dell’algerino: “Ha messo tanta qualità, è un ragazzo che potrà darci una grossa mano per il futuro – ha detto l’allenatore del Napoli ai microfoni di Sky Sport – Tutti i giocatori di questa squadra, quando sono entrati dalla panchina, hanno sempre fatto bene”