Home Napoli News Una settimana di fuoco: Milan, Juve e Roma in sette giorni

Una settimana di fuoco: Milan, Juve e Roma in sette giorni

CONDIVIDI

Il Napoli è atteso da una settimana di fuoco: Milan. Juve e Roma in sette giorni dal 14 al 21 marzo. Gattuso recupera quasi tutti.

L’uscita dall’Europa League sembrava la fine di un tour de force sfiancante, per il Napoli e per Gennaro Gattuso. In realtà il mese di marzo sarà complicato quasi come quello di febbraio: 5 partite in un mese, due infrasettimanali che lasceranno ancora un po’ in sospeso la famosa settimana tipo a cui puntava l’allenatore. E che potrebbero dire molto, se non tutto, sulla stagione. Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoti, con la concreta possibilità di raggiungere ancora l’obiettivo stagionale chiamato quarto posto.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ghoulam è un nuovo acquisto

Una settimana di fuoco: Milan, Juve e Roma fuori casa

Si parte subito forte con la prima infrasettimanale. Si va a Reggio Emilia per sfidare il Sassuolo e poi quattro giorni dopo sarà l’Emilia a sbarcare al ‘Maradona’ con Napoli-Bologna. Poi finalmente una settimana intera prima della sfida successiva, ma poi dal 14 al 21 inizia una settimana da incubo. 14 marzo Milan-Napoli, 17 marzo è ormai fissato il recupero di Juve-Napoli e il 21 si va all’Olimpico per la sfida alla Roma. Milano-Torino-Roma, tre trasferte di fuoco in pochi giorni prima della sosta di fine marzo. Dal 3 al 21 marzo, 5 sfide che diranno molto del futuro del Napoli e della corsa alla zona Champions League.

calendario napoli marzo
Il calendario del Napoli

Il bollettino degli infortunati: Gattuso sta per recuperare tutti

La buona notizia per Gattuso è che almeno l’emergenza infortuni sta per finire. Dopo aver recuperato Ghoulam e Koulibaly, entrambi ormai ristabiliti dal coronavirus, è toccato a Mertens. Il belga era fuori praticamente da dicembre e contro il Benevento è stato subito decisivo. Il prossimo sarà Manolas, ormai sulla via del recupero dall’infortunio alla caviglia subito contro il Genoa a inizio febbraio. Non è escluso che il greco possa strappare la convocazione per Napoli-Bologna di domenica prossima. Tra qualche giorno è previsto anche il rientro in gruppo di Osimhen e Petagna: il primo sta osservando un periodo di riposo dopo il trauma cranico contro l’Atalanta, mentre il secondo prosegue il lavoro personalizzato dopo il problema muscolare di qualche settimana fa. Infine a metà marzo Gattuso riavrà pure Lozano, forse il vero uomo in più del Napoli in questa stagione.