Napoli sul mercato: occhi sul possibile erede di Ghoulam

0
126

L’infortunio di Ghoulam obbliga il Napoli a guardarsi intorno per la fascia sinistra: l’ultima suggestione arriva direttamente dalla Spagna.

Alex Moreno Napoli Ghoulam
Alex Moreno con la maglia del Betis (Getty Images)

La diagnosi è, ancora una volta, la più terribile possibile: altra rottura del legamento crociato per lo sfortunatissimo Faouzi Ghoulam. Stavolta il ginocchio in questione è il sinistro, mentre nel 2017 (quando iniziò il calvario fisico) lo stesso problema fu rilevato sul destro: un fulmine a ciel sereno per il Napoli e Gattuso, che aveva finalmente recuperato un giocatore utile nel suo scacchiere e nell’economia del gioco azzurro. La stagione dell’ex Saint-Etienne è, ovviamente, finita in anticipo: chiaro che in casa partenopea si pensi anche al futuro della corsia mancina che, ad oggi, non ha un vero e proprio padrone. Hysaj, infatti, lascerà il club in estate a parametro zero e Mario Rui è reduce dall’acceso confronto con Gattuso in allenamento, che non fa altro che gettare ombre sul prosieguo della sua avventura in Campania.

La suggestione delle scorse ore giunge direttamente dalla Spagna ed è riportata da ‘Goal’: ci sarebbe anche il Napoli tra le pretendenti di Alex Moreno, terzino sinistro di 27 anni (ne compirà 28 il prossimo 8 giugno) in forza al Betis. Azzurri in ottima compagnia nella corsa al giocatore, seguito anche dal Marsiglia del nuovo tecnico Jorge Sampaoli. Per ora si tratta solo di indiscrezioni che però potrebbero trasformarsi in qualcosa di più se De Laurentiis e Giuntoli decidessero di dare il via all’assalto per il ragazzo cresciuto nelle giovanili del Barcellona.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli-Bologna 3-1: doppietta di Insigne, superato Cavani

Alex Moreno per il dopo Ghoulam: ma la clausola spaventa il Napoli

A raffreddare parzialmente gli animi ci pensa la situazione contrattuale di Alex Moreno, legato al Betis da un contratto valido fino al 30 giugno 2024 e che conterrebbe una clausola rescissoria di 40 milioni di euro. Cifra elevatissima, a maggior ragione in questo complicato periodo storico sotto l’aspetto economico: la speranza è che il Napoli riesca a sfruttare appieno gli ottimi rapporti in essere con la società andalusa, da cui nel 2018 acquistò Fabian Ruiz sborsando 30 milioni, guarda caso, della clausola rescissoria.