Lozano e Manolas non convocati: il motivo dell’esclusione

0
175

Sembravano poter rientrare nella lista dei convocati, invece non saranno della partita: Lozano e Manolas fuori (un po’) a sorpresa.

Manolas sassuolo napoli Lozano
Kostas Manolas (Getty Images)

Alla visione della lista dei convocati per la trasferta di San Siro, i tifosi del Napoli sono rimasti sorpresi quando, nell’elenco, non hanno visto i nomi di Hirving Lozano e Kostas Manolas: entrambi, infatti, sembravano pronti per partire insieme ai compagni di squadra alla volta di Milano, salvo poi rimanere a Castel Volturno. Il messicano, in particolare, aveva ricominciato ad allenarsi assieme al gruppo dopo il problema al bicipite femorale destro, regalando ottime sensazioni in merito ad una sua presenza nel posticipo di stasera contro il Milan; lo stesso dicasi per il greco, peraltro già rientrato in occasione della trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo in cui è stato sfortunato protagonista con il fallo da rigore che ha permesso a Caputo di siglare il definitivo 3-3 dagli undici metri.

Come riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, la motivazione della scelta di Gattuso è da inquadrare nel campo della cautela: sia Lozano che Manolas non sono ancora considerati al top della condizione e, nel caso dell’ex PSV, si è preferito mantenere un profilo basso in modo da consentire alla cicatrice sul bicipite di riassorbirsi completamente. Mossa propedeutica ad un ritorno a disposizione in vista della trasferta dell’Olimpico contro la Roma in programma domenica prossima, quando sia l’attaccante che il difensore potranno riaggregarsi ai compagni per affrontare la squadra capitolina.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rinvio con la Juve, protesta della Roma: “Favore al Napoli”

Lozano e Manolas out, ma non sono gli unici

Oltre a Lozano e Manolas, non sarà presente in Milan-Napoli nemmeno Rrahmani: per lui problema muscolare rimediato in allenamento e stop di almeno due settimane, proprio dopo aver conquistato il posto da titolare al centro della difesa al fianco di Koulibaly. A San Siro sarà Maksimovic a prendere il suo posto.