Home Napoli News Roma-Napoli, Mertens insegue un record nel derby del Sole

Roma-Napoli, Mertens insegue un record nel derby del Sole

CONDIVIDI

Dries Mertens vuole raggiungere un record in Roma-Napoli: così può diventare il migliore di tutti i tempi del derby del Sole.

mertens roma napoli
Un’esultanza di Mertens in Roma-Napoli del 2017 (gettyimages)

Da 93 anni va in scena il derby del Sole, che ha assunto questo appellativo solo tra gli anni ’70 e ’80, quando c’era una certa sintonia e amicizia tra i tifosi delle due squadre. Con il tempo, Napoli e Roma hanno dato vita a grandi battaglie sul campo, visto l’inseguimento degli stessi obiettivi, soprattutto negli ultimi 15 anni.

Quello di domenica sera all’Olimpico sarà uno scontro diretto importante in vista di una qualificazione in Champions League e si preannuncia una gara ricca di spettacolo, così com’è stato negli ultimi quattro precedenti. Tra i protagonisti del derby tra Roma e Napoli, indubbiamente ci sarà Dries Mertens che insegue un particolare record di marcature.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Probabili formazioni Roma-Napoli: due rientri importanti per Gattuso

Roma-Napoli, Mertens insegue Dino da Costa: un gol ed eguaglia il record di gol nel derby

mertens roma napoli
Dries Mertens (Gettyimages)

L’unico vero ballottaggio di Gattuso è scegliere tra Mertens e Osimhen. Il belga sembra leggermente favorito alla maglia da titolare, visto che è partito dall’inizio già nelle gare scorse. La sua esperienza e confidenza con il gol può sicuramente aiutare i compagni. Quando Dries gioca contro la Roma – è il caso di dirlo – vede (giallo)rosso. Grazie alla sua lunga permanenza in azzurro, ha messo a segno 7 marcature in questa sfida e avrà modo di incrementare ancora. Con un solo gol, Mertens eguaglierebbe il bomber di Roma-Napoli. Dino da Costa, centravanti del club capitolino di fine anni ’50, ha realizzato 8 reti in questa partita. Nessuno da più di mezzo secolo è riuscito a superarlo, ma il numero 14 ha questa grande chance proprio dopo 62 anni. L’ex bomber giallorosso entrò per l’ultima volta nel tabellino di questa sfida nel marzo 1959, nella storica goleada che terminò 8-0 (tripletta per l’attaccante italo-brasiliano).

Dunque, Mertens può entrare ancor più nella storia del club azzurro. E’ già da un anno il miglior marcatore del Napoli, ma non ha smesso di fare ciò che gli riesce meglio: segnare, far segnare i compagni e far sognare i suoi tifosi.