L’agente di Jorginho: “Un ritorno al Napoli? Se ne parla tanto…”

0
124

Joao Santos fa sognare i tifosi del Napoli: “Dopo l’esperienza al Chelsea, la prima opzione di Jorginho sarà ritornare in Italia”.

Jorginho Napoli Chelsea
Jorginho alla battuta di un rigore (Getty Images)

Ne è passata di acqua sotto ai ponti da quando, nella stagione 2010/2011, Jorginho calcava i campi di Lega Pro Seconda Divisione con la maglia della Sambonifacese: dieci anni dopo, è la Premier League il suo regno, senza dimenticare la Champions League in cui ad aprile si giocherà l’accesso alle semifinali contro il Porto. Ma la maturazione definitiva dell’italo-brasiliano è avvenuta proprio tra queste due esperienze di vita così agli antipodi: al Verona prima e al Napoli poi, trampolino di lancio che ha portato il suo nome ad essere conosciuto anche oltre i confini nazionali. 160 presenze e 6 reti in quattro anni e mezzo trascorsi all’ombra del Vesuvio, tre dei quali assieme al suo mentore Maurizio Sarri con cui ha condiviso lo sbarco a Londra nel 2018, peraltro avvenuto in un unico pacchetto.

Il contratto con i ‘Blues’ scadrà nel 2023 e chissà che, oltre quel limite, non possa esserci la possibilità di un ritorno al Napoli in grande stile; ad alimentare le speranze dei tifosi partenopei ci ha pensato il procuratore del classe 1991, Joao Santos, intervenuto ai microfoni della trasmissione ‘Si gonfia la rete’ in onda su ‘Radio Marte’: “E’ un tema affrontato spesso, lui al Napoli ha fatto benissimo. Ora si trova al Chelsea dove è un giocatore importante, ha un ottimo rapporto con l’allenatore. Parliamo di un giocatore della Nazionale italiana, quindi è chiaro che dopo il Chelsea il nostro pensiero sia quello di ritornare in Italia. Se il Napoli vorrà presentare un’offerta allora noi la valuteremo, lì abbiamo tanti amici.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli grande con le grandi: solo l’Inter ha fatto meglio in Serie A

Jorginho al Napoli con un Sarri bis? “Sappiamo tutti che gli piace”

Joao Santos non ha fatto mistero dell’ammirazione provata da Sarri per il suo assistito, da tenere in considerazione soprattutto in ottica di un possibile ritorno del tecnico sulla panchina del Napoli: “Sappiamo tutti che è un giocatore che gli piace, oggi però bisogna capire quali siano le situazioni di mercato ed economiche, sinceramente non so cosa accadrà. Se il Chelsea non rinnoverà il nostro contratto cercheremo di tornare in Italia”.