Covid, De Zerbi “previene” un focolaio: e se lo facesse anche il Napoli?

0
25

Zielinski e gli azzurri negativi al tampone, ma fa discutere l’esempio dato dal Sassuolo. La formazione del Napoli se seguisse la stessa strada

Zielinski Insigne Napoli
Zielinski e Insigne (Getty Images)

Falso allarme: per ora tutto bene. Non è di nuovo positivo al Covid Piotr Zielinski, come era filtrato nella giornata di ieri dopo un tampone rapido effettuato a Capodichino. Si temeva un nuovo contagio per il calciatore polacco, già positivo lo scorso ottobre insieme ad Elmas e ora coinvolto nel caso verificatosi nel ritiro della Polonia, dove è risultato positivo il portiere del Bologna Skorupski. Per fortuna il tampone molecolare a cui si è sottoposto Zielinski ha dato esito negativo e quindi tutto bene. Altro sospiro di sollievo arriva dagli azzurri che erano partiti con la Nazionale italiana. Anche Meret, Di Lorenzo e Insigne sono risultati negativi al tampone effettuato stamattina, in anticipo rispetto al resto del gruppo squadra che invece l’ha svolto intorno alle 13.

Il focolaio nella Nazionale azzurra e l’esempio del Sassuolo

De Zerbi conferenza stampa
De Zerbi in conferenza stampa

Resta comunque il timore di un’incubazione più ampia, visto che il cluster nato nel ritiro della Nazionale azzurra ha coinvolto diversi membri dello staff tra cui anche Gianluca Vialli e Daniele De Rossi. Positivo anche Bonucci e c’è il timore che qualcun altro degli azzurri lo stia incubando. Il Sassuolo ha già deciso di tenere precauzionalmente fuori squadra Ferrari, Locatelli, Berardi e Caputo per evitare possibili focolai, vedremo se le altre squadre seguiranno a ruota anche se al momento sembra improbabile che il Napoli scelga di tener fuori i suoi italiani nella sfida contro il Crotone.

La formazione del Napoli senza gli “italiani”: un’idea per il Crotone?

E quindi abbiamo provato ad immaginare un Napoli senza gli italiani, almeno per la sfida di domani. La contemporanea assenza di Meret e Ospina sancirebbe l’esordio in campionato dal 1′ di Nikita Contini, mentre in difesa largo a Hysaj sulla destra con Mario Rui a sinistra. Davanti mancherebbe Insigne, quindi largo a uno fra Elmas e Lozano. Da escludere invece l’assenza di Zielinski, che non fa parte dello stesso focolaio e quindi non sarebbe coinvolto.