Home Napoli News Risposta Napoli a Tuttosport: “Test ematici non decideranno la formazione”

Risposta Napoli a Tuttosport: “Test ematici non decideranno la formazione”

CONDIVIDI

Il Napoli replica all’indiscrezione odierna riportata da Tuttosport: “Non saranno gli esami del sangue a decidere la formazione anti-Torino”.

Insigne e Politano esultanza Napoli Tuttosport
Insigne e Politano (Getty Images)

Aveva destato stupore e interesse l’articolo apparso sull’edizione odierna di Tuttosport, in merito alla modalità scelta dal Napoli per stabilire l’undici titolare che oggi, alle ore 18.30, sfiderà il Torino in trasferta: secondo il quotidiano piemontese, il criterio alla base di tutto ciò sarebbe rappresentato dai test del sangue effettuati dai giocatori e, in base agli esiti, sarebbe determinata la formazione. Una pratica a cui la società partenopea avrebbe fatto ricorso ogni volta in cui è stata in programma la terza gara in una settimana, utile per capire il reale stato di affaticamento della rosa che dovrà compiere gli ultimi sforzi prima del breve ‘rompete le righe’ per raggiungere la qualificazione in Champions League.

Secondo Tuttosport sarebbero addirittura tre i calciatori a rischio forfait quest’oggi, non al 100%: Fabian Ruiz, Politano e Mertens. Nomi importanti che fanno tremare i tifosi, rassicurati da un comunicato ufficiale rilasciato dal Napoli sul suo account Twitter: una replica vera e propria all’indiscrezione del quotidiano, tesa a smentire in tutto e per tutto quanto scritto. Nessun esame del sangue sarà decisivo nelle scelte di formazione di Gattuso, che stilerà l’undici iniziale senza alcun supporto esterno di natura medica.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il Torino-Napoli da sogno di Dzemaili: bomber a sorpresa per Mazzarri

Il Napoli smentisce Tuttosport: a Torino con la formazione migliore

Insomma, la posizione del Napoli è abbastanza chiara, certificata da questa nota che assume un’importanza elevata a poche ore da un match potenzialmente decisivo per l’ottenimento di un posto tra i primi quattro della classifica. Se turnover sarà, questo scaturirà solo ed unicamente dalle scelte di Gattuso e non dagli esami medici paventati da Tuttosport.