Home Rubriche Napoli, rivoluzione Konami: le novità per i videogiocatori di PES e FIFA

Napoli, rivoluzione Konami: le novità per i videogiocatori di PES e FIFA

CONDIVIDI

Grande partnership tra Napoli e Konami: tutte le novità che riguardano PES, FIFA e il centro sportivo azzurro.

Napoli Tuttosport
Il Napoli su PES, l’accordo con Konami (Getty Images)

Internazionalizzazione. E’ questo l’obiettivo a cui aspira Aurelio De Laurentiis e lo è sempre stato, da quando ha assunto la guida della dirigenza del club azzurro. Nel corso degli anni il presidente ha cercato di guardare oltre il proprio giardino, stringendo accordi importanti, prendendo parte a tour estivi con formazioni blasonate, fino a collaborazioni e trovate di marketing. Solo di recente è stata lanciata una nuova maglia ideata dallo sponsor tecnico e dallo stilista Marcelo Burlon.

Quest’oggi, invece, il Napoli ha annunciato una nuova partnership con Konami e si tratta di una vera rivoluzione per tifosi, videogamers ma anche per la stessa società.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli a tutta su Spalletti: contatti fitti con De Laurentiis

Napoli-Konami, licenza esclusiva su PES e le novità sul centro sportivo

napoli konami pes
Napoli-Konami, licenza solo su PES: ecco da quando (Gettyimages)

Tramite il proprio sito ufficiale, il club ha annunciato che dalla prossima stagione calcistica comincerà la partnership tra Napoli e Konami – la famosa casa giapponese di videogiochi – ma sarà a partire dalla stagione 2022-23 che sarà possibile giocare con la squadra azzurra solo su PES.

Infatti, la società ha ceduto i diritti del nome e tutte le autorizzazioni connesse al videogame asiatico. Questo significherà che il prossimo anno il Napoli comparirà ancora sui diversi simulatori calcistici come FIFA, ma dal 2022-23 eFootball PES avrà la licenza esclusiva.

Inoltre, l’accordo tra Napoli e Konami consiste anche sulla nuova denominazione del centro sportivo. A parte dal 1 luglio 2021, il Traning Center di Castel Volturno cambierà nome in “SSC Napoli KONAMI Training Center“. E’ stato annunciato che all’interno della struttura sarà presente anche un’area gaming per i tesserati e per gli ospiti. Insomma, una grossa novità che non riguarda solo il mondo dei videogamer, ma rivoluzionerà l’intero brand partenopeo.

Ora però, i tifosi e appassionati di PES chiedono a gran voce l’introduzione importante all’interno del game: la ricostruzione fedele dello stadio Diego Armando Maradona. Nel caso in cui tutto ciò si avverasse, sarebbe la prima volta che in un simulatore calcistico si possa scegliere di giocare con lo stadio del Napoli.