Home Napoli News Il bivio del Napoli per il futuro: continuità o rivoluzione

Il bivio del Napoli per il futuro: continuità o rivoluzione

CONDIVIDI

Un bivio per il Napoli del futuro, De Laurentiis deve decidere se confermare Gattuso o attuare l’ennesima rivoluzione.

Terminare la stagione nel migliore dei modi per poi ragionare sul futuro del Napoli e su quello che sarà il nuovo ciclo. La differenza la farà in primo luogo il piazzamento stagionale: entrare fra i primi 4 ovviamente cambia tutte le prospettive e anche il monte ingaggi non dovrà subire il forte ridimensionamento che invece avrebbe in caso di accesso alla sola Europa League.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’evoluzione di Politano: da alternativa a titolare

Anche per questo motivo è importante che termini il campionato prima di fiondarsi a capofitto sul prossimo allenatore, nuovo o vecchio che sia.

Luciano Spalletti Napoli
Luciano Spalletti (Getty Images)

Il bivio del Napoli per il futuro: Gattuso, Spalletti e i dubbi del presidente

Già, perché l’ipotesi di una conferma di Gennaro Gattuso resta comunque molto difficile ma non più impossibile come sembrava essere fino a qualche settimana fa. Dopo momenti molto difficili l’allenatore calabrese ha in pugno lo spogliatoio e ha convinto anche gran parte della piazza, mostrando a tutti che il Napoli che aveva in mente è proprio quello che ha fatto così bene negli ultimi due mesi. Riflessioni in atto, ma al momento è tutto congelato. Spalletti piace, senza dubbio, come piacciono altri allenatori più giovani e magari meno esperti dell’ex Inter e Roma. Sullo sfondo resta Gattuso, che però resta un’opzione piuttosto defilata, anche perché le proposte non gli mancano di certo e lo stesso De Laurentiis, seppur colpito dall’exploit di questo finale di campionato, è comunque tentato dal ricominciare tutto da zero.