Home Napoli News Napoli, flop Lobotka: i numeri impietosi di questa stagione

Napoli, flop Lobotka: i numeri impietosi di questa stagione

CONDIVIDI

Il Napoli ha un oggetto misterioso in squadra che in un anno e mezzo non ha lasciato il segno: la stagione deludente di Stanislav Lobotka, ormai prossimo all’addio.

Lobotka Napoli tampone
Stanislav Lobotka centrocampista del Napoli (Getty Images)

In questo clima positivo, di risultati convincenti e di ambiente sereno, c’è un oggetto misterioso che si aggira a Castel Volturno. Stanislav Lobotka sta per chiudere una stagione da incubo, e quest’oggi non rientra neppure tra i convocati di Napoli-Cagliari, poiché è stato lievemente influenzato in settimana e non si è allenato in gruppo.

Pochi credono nel #68 azzurro, protagonista di un’annata deludente sotto ogni punto di vista. Eppure, per l’ex capitano del Napoli e compagno della Nazionale slovacca, Stanislav è un giocatore valido. Hamsik ha recentemente detto di lui “E’ fortissimo”. Ma evidentemente, non per Gattuso: i numeri lo dimostrano ed il confronto con lo scorso anno è da non crederci.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il Napoli ha un’arma in più per il finale: Osimhen ora è una certezza

Napoli, Lobotka mai titolare in Serie A: sarà addio a fine stagione

Lobotka napoli
Stanislav Lobotka, il flop del Napoli (Gettyimages)

Finora Stanislav ha disputato appena 23 partite, collezionando 527 minuti in tutte le competizioni, poco più della metà di quelli avuti lo scorso anno in appena sei mesi. Infatti, Lobotka è arrivato al Napoli con grandi speranze, pagato circa 20 milioni di euro dal Celta Vigo. Una cifra importante, per un giocatore che avrebbe dovuto ricoprire un ruolo di primo piano nel centrocampo azzurro, soprattutto in questa stagione.

Tante le partite in cui ha deluso o non è stato in grado di gestire il pallino del gioo. Basti pensare alla sfida in trasferta a Fiume contro il Rijeka, o l’andata dei sedicesimi di finale contro il Granada. In campionato non è mai partito titolare e non è mai riuscito a scalare le gerarchie, come invece sembrava poter fare lo scorso anno. Infatti, nel finale di stagione 2019-20 è sceso diverse volte in campo da titolare, entrando anche a gara in corso nel big match di Champions contro il Barcellona.

Ora, invece, Lobotka sta per concludere l’esperienza partenopea nel peggiore dei modi. Acquisto flop della dirigenza e gestione tecnica discutibile. Per lo slovacco l’estate sarà liberatoria: non ci sono alternative alla cessione.