Home Napoli News Il Napoli scivola al quinto posto: la corsa Champions si complica

Il Napoli scivola al quinto posto: la corsa Champions si complica

CONDIVIDI

Il Napoli scivola al quinto posto dopo il pareggio casalingo contro il Cagliari. Ora servono quattro vittorie.

Domenica amara per il Napoli che proprio quando la strada sembrava in discesa vede complicarsi il cammino che dovrebbe portarlo in Champions League. A frenare la corsa della squadra di Gattuso è stato il Cagliari, capace di strappare il pareggio al ‘Diego Armando Maradona’ in pieno recupero.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’arma in più del Napoli: certezza Osimhen

Domenica da incubo: Nandez pareggia nel finale

Dopo un ottimo avvio di gara e il gol del vantaggio firmato da Osimhen, ancora una volta tra i migliori in campo, il Napoli ha lentamente quanto inesorabilmente abbassato il baricentro rischiando di subire il pareggio già nel finale di primo tempo quando il Cagliari ha colpito un palo con Nandez. Lo stesso Nandez che al minuto 94 è scappato alle spalle di Hysaj e battuto Meret sul suo palo segnando l’1-1 che complica maledettamente i piani del Napoli.

Napoli al quinto posto: quattro vittorie per la Champions

Le vittorie di Milan e Juventus fanno infatti scivolare gli azzurri nuovamente fuori dalla zona Champions, mentre la Lazio si avvicina e in caso di vittoria nel recupero contro il Torino potrebbe agganciare il Napoli al quinto posto. Restano due i punti di distacco dall’Atalanta, a sua volta bloccata sul pareggio dal Sassuolo. Il destino comunque resta nelle mani del Napoli a cui ‘basterà’ vincere le ultime quattro partite per avere la certezza di conquistare la qualificazione in Champions League.

Osimhen esultanza
Osimhen ancora a segno (Getty Images)

Il calendario sorride ancora a Gattuso

Il calendario infatti sorride ancora alla squadra di Gattuso con l’ostacolo maggiore rappresentato dalla trasferta di La Spezia in programma sabato prossimo contro un avversario a caccia di preziosi punti salvezza. Nelle ultime tre invece gli avversari del Napoli saranno Udinese, Fiorentina e Verona, tutte squadre ormai praticamente senza obiettivi perché già salve o lontane dalla zona Europa mentre le dirette concorrenti per un posto in Champions dovranno affrontare parecchi scontri diretti: da Juventus-Milan del prossimo turno a Atalanta-Milan dell’ultima giornata, passando per il Derby di Roma della penultima. Senza dimenticare Juve-Inter. La corsa, insomma, resta aperta. Anzi apertissima. A patto di non fare altri passi falsi, of course.