Home Napoli News Perché lo Scudetto dell’Inter è un rimpianto per il Napoli

Perché lo Scudetto dell’Inter è un rimpianto per il Napoli

CONDIVIDI

La vittoria dello Scudetto da parte dell’Inter è un grande rimpianto per il Napoli, vera anti-Juve per quattro anni su nove.

L’Inter ha conquistato matematicamente il suo diciannovesimo Scudetto con quattro giornate d’anticipo. Un finale già scritto ormai da settimane dopo il sorpasso sul Milan e una lunghissima cavalcata. Il trionfo nerazzurro, più che meritato e di fatto mai in discussione, rappresenta però un grande rimpianto per tanti ed in particolar modo per il Napoli.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La media-gol di Osimhen: un vero bomber

Lo Scudetto dell’Inter e il rimpianto del Napoli

Dopo nove anni di regno quasi incontrastato, infatti, la Juventus ha finalmente ceduto il passo alla concorrenza ma ad approfittarne non è stata la squadra che più sembrava vicina al trono bianconero nelle stagioni precedenti. Il tutto nonostante in ben quattro occasioni il Napoli si era piazzato appena dietro la Vecchia Signora, a volte a distanza, altre sfiorando l’impresa come durante l’ultima stagione di Sarri quando solo l’improvviso crollo di Firenze aveva spento i sogni tricolori di una città intera.

La ‘dittatura’ delle strisciate continua: 19 anni di successi

A spuntarla invece alla fine è stata l’Inter, ovvero una delle altre grandi del calcio italiano, con le ‘strisciate’ che continuano a dividersi gli Scudetti ormai da un ventennio dato che per risalire all’ultimo successo di una squadra diversa da Juve, Milan e Inter bisogna risalire addirittura alla stagione 2000/01 quando a trionfare fu la Roma allenata da Fabio Capello.

Osimhen disperato
Osimhen si dispera (Getty Images)

L’ultimo Scudetto del Napoli invece resta quello conquistato nel 1989/90 con Maradona ancora in campo a disegnare calcio sui campi di tutta Italia. Tempi ormai lontani che De Laurentiis non è riuscito a rinverdire.  Il tricolore resta così la dolcissima ossessione di una piazza che negli ultimi dieci anni ha festeggiato tre Coppe Italia e una Supercoppa Italiana ma non riesce a conquistare quello Scudetto divenuto da vent’anni esclusiva delle due milanesi e della cannibale Juventus.