Home Napoli News Osimhen brilla ancora: media gol da bomber e record in Napoli-Cagliari

Osimhen brilla ancora: media gol da bomber e record in Napoli-Cagliari

CONDIVIDI

Victor Osimhen registra un particolare record nella partita Napoli-Cagliari e la sua media gol è particolarmente interessante.

Osimhen Napoli
Osimhen, media gol pazzesca in 10 partite (Getty Images)

Fa discutere, eccome se fa discutere, il gol annullato ad Osimhen nel secondo tempo di Napoli-Cagliari. Una rete che avrebbe allungato le distanze, che avrebbe potuto chiudere la partita, e che invece si è tramutata in un pareggio amaro e sconcertante. Gli azzurri ritornano al quinto posto, e ora inseguono Milan Juventus ed Atalanta, frenata dal Sassuolo.

Ma qualcosa di buono il Napoli se lo porta a casa. La prestazione di Victor Osimhen è stata esaltante, ancora una volta. Gol, movimenti, occasioni, sprint, tutto ciò che ha messo in difficoltà la difesa rossoblu e che sta facendo ammattire le difese avversarie nelle ultime settimane. Già, perché l’ottima performance del bomber nigeriano non è una novità e i numeri lo dimostrano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il Napoli ha un’arma in più per il finale: Osimhen ora è una certezza

Napoli-Cagliari, fulmine Osimhen ancora in gol: la media è pazzesca

osimhen napoli cagliari
Victor Osimhen, record di velocità in Napoli-Cagliari (Gettyimages)

Contro i sardi, il #9 del azzurro ha collezionato una delle sue migliori prestazioni da quando è in Italia. Oltre a rendersi davvero pericoloso in almeno tre occasioni – di cui una magistralmente trasformata in gol – è stato capace di segnare il record di velocità in sprint della partita. Infatti, Osimhen ha registrato i 33,25 km/h e nessuno dei giocatori di Napoli e Cagliari è riuscito a fare meglio. Particolarmente ispirato, Victor è stato anche il giocatore che ha calciato più volte nel corso della gara, con ben 6 conclusioni.

Come detto, il centravanti sta vivendo un periodo di forma pazzesco. Infatti, nelle ultime dieci partite di Serie A – da quando è tornato dall’infortunio alla testa procuratosi a Bergamo contro l’Atalanta – ha segnato 6 gol. Non è sceso in campo sempre da titolare, e non tutte le volte è rimasto fino al novantesimo minuto sul rettangolo di gioco in questo lasso di tempo. Ha registrato 555 minuti in 10 match, stabilendo la media di 1 gol ogni 92′: circa una marcatura a partita.

Con otto reti in Serie A, Osimhen può finalmente candidarsi al prossimo anno come leader del reparto offensivo partenopeo, facendo gli scongiuri tra infortuni e altre problematiche che potrebbero frenare la sua crescita esponenziale. Il futuro del classe 1998 è roseo…anzi, azzurro.