Osimhen come Haaland e Mbappé: il Napoli si gode il giovane bomber

0
77

In Spezia-Napoli, Victor Osimhen raggiunge Erling Haaland e Kylian Mbappé in una classifica speciale: il giovane bomber agguanta la doppia cifra.

Victor Osimhen record gol
Victor Osimhen (Gettyimages)

Il primo tempo di Spezia-Napoli di Victor Osimhen è da far vedere ai ragazzi delle scuole calcio. L’attaccante azzurro ha giocato i primi 45 minuti con determinazione e tanta voglia di fare ed ha sorpreso la difesa avversaria per ben due volte.

In questa stagione, il bomber nigeriano è riuscito a registrarsi solo nei tabellini della Serie A, senza lasciare il segno nelle altre competizioni. Questo a causa dell’infortunio e del Covid, che hanno rallentato la sua esplosione nel grande calcio italiano. Nonostante qualche problema, Victor aveva segnato già 8 gol in campionato prima del match contro i bianconeri, ma grazie alla sua doppietta ha raggiunto la tanto attesa doppia cifra. E intanto, grazie alle due reti inflitte a Provedel, Osimhen ha raggiunto un particolare record di Haaland e Mbappé.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Jorginho conquista l’Europa: da simbolo del sarrismo alla finale di Champions

Napoli, Osimhen tra i giovani bomber d’Europa: solo Haaland lo “batte”

napoli osimhen
Spezia-Napoli Victor Osimhen come Erling Haaland (Gettyimages)

Velocità pura e potenza micidiale. Le due marcature di Victor Osimhen in Spezia-Napoli si possono sintetizzare così. Grazie alla doppietta in terra ligure, l’attaccante #9 azzurro è entrato nella cerchia ristretta dei giovani bomber dei campionati europei. Infatti, risulta essere il secondo più giovane ad aver centrato nelle ultime due stagioni l’obiettivo della doppia cifra. Al primo posto Erling Haaland, il quale è nato nel 2000. Dopo Victor, ci sono Kylian Mbappé, Rashford e Lautaro Martinez.

 

Solo grandi talenti, tutti già affermati. Questo non fa che accrescere le speranze della dirigenza azzurra, la quale ha investito tantissimi soldi la scorsa estate per blindare il nigeriano e strapparlo ai top club europei. Osimhen, dunque, si prende la scena. Dopo i 18 gol con la maglia del Lille lo scorso anno, arrivano i 10 con quella del Napoli: ma il campionato non è ancora finito.