Ufficiale, Spalletti è il nuovo allenatore del Napoli

0
15

Ora è ufficiale, Luciano Spalletti sarà l’allenatore del Napoli. L’ex tecnico di Roma e Inter ha firmato per due anni.

Ora è davvero tutto fatto, firma compresa, e in mattinata è arrivato l’ormai consueto tweet di Aurelio De Laurentiis ad annunciare la novità. Luciano Spalletti sarà il nuovo allenatore del Napoli ed è pronto a raccogliere l’eredità di Gennaro Gattuso, congedato solo una settimana fa al termine di Napoli-Verona.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Allenatori Serie A 2021/22: largo ai giovani

Ora è ufficiale: Spalletti nuovo allenatore del Napoli

Stesso sistema di gioco nel segno di una continuità tattica, carattere spigoloso e scelte a volte impopolari, ma sempre nell’interesse della squadra. Spalletti proseguirà idealmente il lavoro impostato bene da Gattuso negli ultimi mesi ma darà anche un segnale di rottura, con la reputazione da sergente di ferro che porta con sé, l’ideale per dare una scossa ad un gruppo che si è sbriciolato proprio nel momento più importante mostrando sconcertanti problemi di personalità.

Biennale con opzione per il terzo anno

L’intesa e il gradimento reciproco c’erano già da tempo, ma alla fine l’accordo è stato trovato sulla base di un biennale con opzione per il terzo anno. Poco meno di 3 milioni l’anno e bonus che potrebbero portare l’ingaggio fino a 3 e mezzo. E ora via al valzer del mercato. Nel mirino delle big ci sono Fabiàn Ruiz e Koulibaly, ma il Napoli aspetta offerte superiori ai 50 milioni di euro per iniziare a trattare e cedere, così da avere il budget per finanziare il nuovo ciclo, nel segno di Luciano Spalletti.