Il Napoli perde Emerson: tre nomi per il terzino e un’ipotesi da evitare

0
878

Sfuma l’affare Emerson Palmieri, il Napoli valuta diverse alternative per il vice di Mario Rui: tre nomi e un’ipotesi da evitare

Terzino sinistro Napoli
Le opzioni per il terzino sinistro del Napoli (foto Getty Images)

Sfuma dopo mesi l’operazione Emerson Palmieri. Il club partenopeo resta ancora senza un nuovo terzino sinistro e al momento conta disponibile solo Mario Rui, a causa del recupero dall’infortunio di Faouzi Ghoulam. Il nome dell’esterno basso della Nazionale italiana era più di una suggestione per Luciano Spalletti, ma tale resterà. Infatti, Emerson Palmieri lascerà il Chelsea per giocare con il Lione in Francia.

Restano altre opzioni valide per la fascia sinistra, ma c’è ovviamente anche un’ipotesi che inizia a farsi strada all’interno dello spogliatoio azzurro e che non sarebbe del tutto apprezzata dai supporter del Napoli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Valzer portieri, UFFICIALE: il Napoli cambia! Due opzioni per il “terzo”

Napoli, chi sarà il nuovo terzino sinistro: Estupinian e Reinildo sul tavolo

Reinildo Mandava
Reinildo Mandava (Getty Images)

Pervis Estupinán è il nome più caldo accostato al club partenopeo per giocarsi un posto sulla fascia sinistra. Il Napoli avrebbe messo gli occhi sul terzino del Villareal, che ha ben disputato anche la Copa America. Classe 1998, giovane ecuadoriano dalle ottime potenzialità. Resta però la difficoltà a chiudere l’operazione con la formula del prestito, tanto gradita al Napoli.

La dirigenza azzurra avrebbe puntato anche Reinildo Mandava del Lille, ma anche in questo caso i francesi vogliono cederlo a titolo definitivo e non a titolo temporaneo. La trattativa appare complicata, anche perché Reinildo ha il contratto in scadenza 2022 e il prestito non sarebbe praticabile, a meno di un rinnovo in stile-Milik per cambiare la formula del trasferimento.

Tagliafico ipotesi remota e “l’incubo” Juan Jesus

Nicolas Tagliafico
Nicolas Tagliafico (Getty Images)

Infine, un’opzione che è sicuramente la più improbabile e quella meno accostata al Napoli. Nelle scorse settimane si è riparlato di Nicolas Tagliafico in orbita Napoli come terzino sinistro. Una soluzione che non sembra stuzzicare troppo il Napoli, che non si è mai avvicinato realmente al difensore argentino. La voglia di cambiare aria di Tagliafico però potrebbe fare la differenza: in questo momento storico la volontà del calciatore è fondamentale in una trattativa, per questo verso fine mercato le carte in tavola potrebbero cambiare e magari potrebbe essere proprio lui il prescelto per un prestito a condizioni vantaggiose.

La quarta ipotesi, quella che sarebbe sicuramente da evitare, riguarda l’adattamento di Juan Jesus a terzino sinistro. Lo ha fatto a più riprese quando Spalletti era alla Roma e in casi di emergenza lo farà sicuramente anche in maglia azzurra, ma non è certo questa la soluzione. Non apporterebbe alcun miglioramento – almeno sulla carta – ad uno dei ruoli più delicati e mai perfezionati dalla società azzurra.