Napoli, dall’offerta per Petagna all’idea Villar: il punto sul mercato

0
279

Il Napoli intravede la fine del calciomercato e Spalletti è pronto a tirare un sospiro di sollievo. Intanto ci sono nuovi nomi per il centrocampo

Cristiano Giuntoli ds Napoli
Cristiano Giuntoli (Getty Images)

Si prepara Genoa-Napoli, importantissima per confermare gli spunti interessanti mostrati col Venezia, ma l’occhio non può che cadere anche sul mercato, arrivato al suo rush finale. Capitolo cessioni: Spalletti tira un sospiro di sollievo perché, salvo sorprese, i suoi titolarissimi sembrano ormai orientati alla riconferma. Koulibaly e Fabiàn Ruiz non hanno avuto offerte all’altezza e sono usciti dalla lista dei cedibili già da un pezzo, mentre la situazione di Lorenzo Insigne resta in bilico e difficilmente si risolverà prima di qualche mese, se non proprio a fine stagione.

Per tutti gli altri c’era poco da temere, ma ad un certo punto sembrava davvero che il Napoli fosse diventato un supermarket, con chiunque pronto ad andar via al miglior offerente. Non è stato così, per fortuna, e ora Spalletti è pronto a godersi quella rosa che tanto gli piaceva quando ha firmato il contratto, con tutti gli effettivi più importanti a disposizione.

Il calciomercato del Napoli nelle ultime battute: offerta Samp per Petagna?

Petagna Napoli
Andrea Petagna (Getty Images)

Una novità in uscita: Petagna piace alla Sampdoria mentre l’Olympiacos non sembra avere i soldi per permettersi Manolas, che quindi dovrebbe restare al suo posto. L’unico sacrificato a questo punto potrebbe essere Adam Ounas, che spinge per andare al Marsiglia. I francesi però sono fermi sul prestito con diritto di riscatto. Il Napoli ci pensa e valuta la possibile cessione, che potrebbe andare a finanziare l’acquisto del centrocampista.

Il favorito è ancora Amrabat della Fiorentina, pur con qualche difficoltà sulla formula del prestito, ma ci sono anche altre opzioni. E’ sbucato anche Villar, in uscita dalla Roma, che potrebbe arrivare in prestito secco. Vecino e Gagliardini dell’Inter possibilità per fine mercato, se i nerazzurri decidessero di sfoltire, e poi ci sono le soluzioni estere come Berge e Youssuf, che però difficilmente andranno via in prestito e non sembrano essere alla portata delle finanze azzurre.