La frase di Spalletti in conferenza che spiega la permanenza di Ounas

0
422

La permanenza di Adam Ounas appare ormai un fattore certo per il Napoli, e cosi Spalletti ha spiegato anche i motivi di questa decisione. 

Luciano Spalletti dà indicazioni
Luciano Spalletti (Getty Images)

La franchezza di Luciano Spalletti è di sicuro uno degli aspetti che hanno alimentato in maniera concreta la sua carriera. E così, anche una volta arrivato a Napoli, questa caratteristica ha subito chiarito quanto l’allenatore stia già lavorando in totale sinergia con la squadra, e soprattutto con chiare idee rispetto a quello che dovrà essere il percorso da fare.

Al netto di un mercato non particolarmente esaltante, l’allenatore ha ribadito più di una volta quanto fosse importante per lui la possibilità di poter contare su giocatori già presenti nella rosa, e dunque essenziali nelle economie di gioco di una squadra che ora dovrà assumere le sembianze di quella che la sua idea tattica.

Pochi arrivi, dunque, ma al tempo stesso anche poche partenze. E se le permanenze di giocatori come Koulibaly, Insigne, Fabiàn o anche Manolas (per il momento) rappresentavano probabilmente una richiesta chiara dell’allenatore, quella di Ounas invece arriva in maniera sorprendente, con l’annuncio in conferenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, un lusso imprevisto: 3 milioni “marciranno” in panchina

Ounas, la permanenza e la spiegazione di Spalletti

Adam Ounas sorridente
Adam Ounas (Getty Images)

In pochi si sarebbero sorpresi nel vedere Ounas nuovamente lasciare Napoli, magari con un altro prestito dopo quelli di Nizza, Cagliari e Crotone. Vero è che nelle ultime due stagioni, il giocatore algerino è cresciuto molto, mostrando soprattutto in terra calabrese delle peculiarità ben precise, che hanno accattivato anche buona parte degli stessi tifosi napoletani.

Ed allora ecco la decisione, annunciata dallo stesso Spalletti: Ounas resta. Perchè il suo apporto – come spiegato dall’allenatore in conferenza stampa – risulterà tutt’altro che scontato, anche in virtù di caratteristiche ben precise sulle quali lui stesso sperava di poter contare.

Le caratteristiche tecniche di Ounas sono perfette per questo Napoli

Saltare l’uomo ed anche la capacità di poter avere un impatto decisivo a gara in corso, tutte peculiarità che lo stesso Ounas ha mostrato nel corso degli ultimi anni e che evidentemente hanno colpito lo stesso Spalletti, al punto da convincerlo a trattenere l’attaccate all’ombra del Vesuvio. “Abbiamo anche Ounas che rimane con noi ed è un calciatore che ci può dare una mano importantissima“, le dell’allenatore in conferenza.

Anche in funzione di un mercato scarno e con pochi movimenti, in particolare nel reparto avanzato dove praticamente non si mosso nulla, la presenza di Ounas rappresenterà un elemento dinamico e volto a stravolgere anche gli equilibri qualora il tecnico dovesse averne bisogno, dall’inizio o a gara in corso.