“Ribery come Maradona”: l’ironia dei tifosi del Napoli

0
402

Il paragone tra Ribery e Maradona del ds della Salernitana Luciani ha scatenato l’ironia dei tifosi del Napoli sui social

Ribery alla Salernitana
Franck Ribery con la Fiorentina (Getty Images)

Quasi una settimana dopo la conclusione della sessione estiva di calciomercato, quando ormai le squadre sembravano ormai delineate, come un fulmine a ciel sereno la Salernitana piazza il colpo da 90. L’ufficialità ancora non è arrivata, ma Franck Ribery possiamo già considerarlo un nuovo giocatore granata. L’esterno francese atterrerà infatti domani a Napoli con un volo privato, per poi svolgere le visite mediche di rito prima di porre la firma sul contratto e iniziare ufficialmente la sua avventura alla Salernitana. Alla fine della sua esperienza con la Fiorentina l’ex Bayern Monaco lo aveva detto senza troppi giri di parole, non avrebbe disdegnato continuare a giocare in Serie A. E così è stato. Il tecnico granata Fabrizio Castori non vede l’ora di mettere il campione francese al centro del progetto, affiancandolo a Simy in attacco per poter puntare ad una salvezza che sarebbe storica quanto la promozione. Franck non è ancora arrivato, ma i tifosi della Salernitana sono già tutti pazzi per Ribery.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Napoli-Juve, caos biglietti: perché il dietrofront del Milan è da esempio

Ribery come Maradona, l’affermazione scatena l’ironia dei tifosi del Napoli

Maradona Napoli maglia Renica
La Maglia 10 di Maradona al Napoli (Getty Images)

“Portare Ribery a Salerno è come portare Maradona a Napoli”, così il ds della Salernitana Angelo Fabiani ha definito l’acquisto del francese ai microfoni di Radio Kiss Kiss. L’affermazione non è passata inosservata ai tifosi del Napoli, scatenando l’ironia dei social network che non risparmiano nessuno. “Cosa ha fumato questo”, “Ribery non si può minimamente paragonare a Maradona”, questi sono solo alcuni dei commenti apparsi su Twitter. Poi c’è anche chi ha provato a giustificare il ds, spiegando che l’affermazione va contestualizzata.

Duro anche l’ex presidente della Salernitana Aliberti: “Il paragone è improponibile, parliamo di calcio, non di spettacolo”. Infatti, pur contestualizzando la differenza di caratura tra le due squadre, Maradona è arrivato al Napoli da giovane e ha poi raggiunto l’apice in maglia azzurra vincendo anche 2 scudetti e una Coppa Uefa. Al contrario, Ribery arriva a Salerno all’età di 38 anni ed ormai sul viale del tramonto, con l’obiettivo di portare la Salernitana alla salvezza.