Oops, he did it again? Chiesa come Higuain: la scelta di Allegri

0
296

Chiesa in dubbio per la gara contro il Napoli: il déjà-vu con Higuain è dietro l’angolo, Allegri fa di nuovo pretattica?

Federico Chiesa in Nazionale
Federico Chiesa (Getty Images)

Nella girandola di forfait, assenze ed infortuni che ha colpito la Nazionale di Roberto Mancini, c’è finito dentro anche Federico Chiesa. L’esterno della Juventus ha rimediato un problema muscolare al flessore della coscia, terminando in panchina la sua mini-avventura con gli azzurri. E rischia di essere in forte dubbio per la gara contro il Napoli.

Come riportato dall’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport’, la giornata di oggi sarà decisiva per comprendere le reali condizioni del bianconero. E soltanto dopo i controlli dello staff medico juventino, si avranno maggiori info sulla presenza o meno dell’ex viola nella sfida del Maradona.

Tuttavia, sarà davvero così? O ci troveremo dinanzi all’ennesima ‘furbata’ di Massimiliano Allegri? Il tecnico livornese, dopotutto, non è nuovo a questi machiavellici meccanismi. Soprattutto alla vigilia di una gara come quella contro gli azzurri.

LEGGI ANCHE >>> Lista infortunati Napoli: i tempi di recupero e quando rientrano

Higuain che esulta
Gonzalo Higuain, 2017-2018 (Getty Images)

Chiesa come Higuain: Allegri fa di nuovo pretattica?

I più attenti, avranno colto subito il riferimento. Allegri cita sé stesso, quasi quattro anni dopo quel Napoli-Juventus, che vide i suoi bianconeri battere al San Paolo gli uomini di Maurizio Sarri. Uno 0-1 che significò moltissimo nella lotta Scudetto 2017-2018, conclusasi poi con il Napoli fermo a 91 punti e con la Juventus vincente a 95.

Soprattutto, un 0-1 firmato Gonzalo Higuain, che a pochi giorni da quella sfida sembrava irrimediabilmente out. Nel novembre del 2017, l’argentino fu operato in seguito ad una frattura al metacarpo della mano sinistra, eppure riuscì ad essere della partita (e a deciderla). Nonostante le voci che filtravano (ad hoc?) da Torino.

Adesso, quattro anni dopo, la storia può ripetersi: Federico Chiesa rischia davvero di non essere della partita o Allegri sta provando a confondere le idee ad un Napoli già con gli uomini contati? Speculazioni, rumors e trucchi degni di un big-match. A confermare che l’aria che si respira è quella giusta, per Napoli e Juventus.

A Spalletti, sabato, il compito di non farsi trovare impreparato. Con o senza Chiesa da contenere.