Il gesto di Koulibaly che ha colpito Spalletti: “Sapete cosa ha fatto?”

0
311

Un gesto di Koulibaly ha particolarmente colpito Spalletti, che cita il difensore senegalese come esempio per il suo Napoli.

Ogni estate, ormai da qualche stagione, sembra sul piede di partenza ma puntualmente alla fine Kalidou Koulibaly resta al Napoli di cui col passare degli anni è diventato sempre più leader e simbolo. Tanto che, alla vigilia dell’importantissima sfida contro la Juventus, Spalletti ha citato proprio lui come esempio da seguire per arrivare in alto.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’annuncio di Spalletti: “E’ pronto”

Il gesto di Koulibaly e i complimenti di Spalletti

Il difensore, impegnato col suo Senegal durante la pausa per le nazionali, ha fatto di tutto per mettersi a disposizione del tecnico ed esserci sabato pomeriggio. Un gesto che ha particolarmente colpito Spalletti: “Vedere Koulibaly che si cambia il volo e, una volta arrivato all’aeroporto, non passa neanche da casa per arrivare nello spogliatoio e stare con i compagni è tanta roba dal punto di vista di portare esempi pratici. Se stacchiamo un pezzo di Koulibaly per tutti è più facile”.

Koulibaly gol Juve Napoli
Koulibaly eroe nel 2018 (Getty Images)

Koulibaly e la Juve: da eroe a sfortunato protagonista

Contro la Juventus quindi Koulibaly sarà regolarmente al suo posto nel cuore della difesa, anche perché spesso nelle gare con i bianconeri il difensore è stato spesso protagonista assoluto sia in positivo che in negativo. Nessuno a Napoli ha dimenticato ovviamente la notte del 22 aprile 2018 quando proprio un suo colpo di testa in pieno recuperò regalò agli azzurri quella che ancora oggi resta la prima e unica vittoria ottenuta allo ‘Stadium’, il 31 agosto 2019 invece fu una sfortunatissima autorete di Koulibaly a condannare il Napoli di Ancelotti alla sconfitta dopo una clamorosa rimonta da 0-3 a 3-3 sul campo della Juventus. Protagonista sempre insomma, nel bene come nel male.