Altro che jet lag: super Ospina spazza via le polemiche e… Szczesny!

0
178

David Ospina super contro la Juventus nel big match di sabato sera: il colombiano ha spazzato le polemiche e… Szczesny

David Ospina Napoli
Il portiere del Napoli David Ospina (Getty Images)

Il Napoli, nella sua tappa di avvicinamento alla super sfida di sabato scontro contro la Juventus, ha vissuto attimi di ansia pura, per la questione portiere. L’infortunio di Meret ha di colpo reso sguarniti i pali azzurri, perché Ospina era in giro in Sudamerica con la sua nazionale, procurandosi peraltro anche un piccolo infortunio poi smaltito alla grande.

Il numero 25 dei partenopei è di fatto arrivato quasi a ridosso della gara con i bianconeri ed il timore di dover giocare con il terzo portiere Marfella o addirittura l’estremo difensore della Primavera Idasiak era davvero molto alto.

Ed invece David Ospina si è presentato regolarmente tra i pali sabato, disputando peraltro un’ottima partita, pur venendo sollecitato poco dall’attacco spuntato della Vecchia Signora. Attesa spasmodica quella per l’ex Arsenal; si è percepito nitidamente il boato dei tifosi sulle tribune del Maradona nel momento dell’ingresso in campo del colombiano ed alla lettura del suo nome tra i titolari.

LEGGI ANCHE >>> L’esordio da sogno di Anguissa: quantità e qualità per il Napoli

David Ospina, impietoso il paragone con Szczesny

David Ospina Napoli
Il portiere del Napoli David Ospina (Getty Images)

Il portiere non ha deluso le aspettative, anzi; incolpevole sul gol, arrivato per una topica clamorosa di Manolas, Ospina ha dato grande sicurezza tra i pali e soprattutto nelle uscite, con il miracolo su Kulusevski in presa bassa che poteva portare conseguenze ben peggiori al Napoli, in quel momento sotto nel punteggio.

Ed il raffronto con Szczesny, l’estremo difensore della Juve, è stato addirittura imbarazzante; leader in campo e fuori il colombiano, autorevole guida della difesa insieme a Koulibaly e sempre prezioso anche nel rilanciare l’azione. Una papera clamorosa da cui è nato il gol del pareggio ed una grave indecisione che ha propiziato poi il gol del definitivo 2-1; il polacco è finito sotto accusa dagli addetti ai lavori e dai tifosi stessi che, forse, avranno rimpianto eccome David Ospina, una sorta di highlander. Non l’ha fermato niente e nessuno, nemmeno il jet lag.